13 C
Bastia Umbra
8 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

«Nuovi sistemi di sicurezza nelle scuole»

Marco-Fortebracci1STOP AI FURTI. L’ASSESSORE FORTEBRACCI AL CONTRATTACCO

BASTIA UMBRA —IL 2014 SARÀ l’anno della sicurezza nelle scuole? Lo chiedono famiglie e insegnanti che vorrebbero archiviare come ricordi gli assalti ladreschi ai plessi scolastici. L’ultimo a Costano nell’antivigilia di Natale con il furto di un computer portatile, ma danni notevoli alla struttura. La tecnica utilizzata dai ladri è stata identica a quella nel plesso di Borgo I Maggio con la foratura dei muri che, pur non garantendo un bottino sicuro, causano un danno serio alla struttura.
«SI TRATTA — rileva Marco Fortebracci (nella foto), assessore a istruzione e sport — con ogni probabilità degli stessi autori che hanno operato nel giro di poche ore ai danni della scuola primaria in via Roma, nel centro urbano dove ha sede la direzione didattica, e nel plesso di Borgo I Maggio. Una ventina di giorni dopo sono intervenuti anche a Costano. E’ probabile che si tratti di giovani con scarsa esperienza. Nelle indagini sono impegnati i carabinieri. L’amministrazione comunale sta allestendo nuovi sistemi di sicurezza che saranno installati nella primaria di via Roma e a Borgo I maggio, successivamente anche in altre scuole». Per il finanziamento come avete provveduto? «Abbiamo utilizzato il fondo di riserva ritenendo tali interventi ormai una priorità». Quanto alla videosorveglianza, che sembrava la chiave per la sicurezza?
«INTENDIAMO sostituire le telecamere nelle piazze Mazzini e Togliatti con apparecchi moderni, digitali che garantiscano risultati concreti. Altre telecamere saranno istallate negli spazi all’aperto nelle sedi scolastiche con finalità preventive e non solo contro i furti».
m.s.

Lascia un commento