15.7 C
Bastia Umbra
10 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

Abbattuti i cipressi «insicuri»

LUNGO IL VIALE CHE PORTA AL CIMITERO

BASTIA UMBRA —SONO STATI abbattuti, con ordinanza urgente del sindaco Stefano Ansideri, due cipressi a ridosso del viale di ingresso del cimitero comunale. L’ordinanza è stata motivata al fine di mettere in sicurezza il tratto stradale sia per i veicoli che per i pedoni, in quanto costituivano un impedimento alla visibilità. Il parere sulle condizioni di pericolo è stato redatto dalla polizia municipale che ha verificato in loco la pericolosità dei due alberi. Le piante saranno sostituite quanto prima con la piantumazione di altrettanti esemplari.
E’ SEMPRE un tema molto delicato quello dell’abbattimento di alberi che non può essere mai una decisione priva di concrete motivazioni. E’ dei giorni scorsi il ripristino di alcune pini che erano stati abbattuti la scorsa estate per iniziativa di privati cittadini in via Carducci per motivi di sicurezza stradale e ora sostituiti con altrettante piante, ma di diversa natura. La specie contestata, e non solo oggi è quella dei pini, molto belli e ornamentali che dagli anni Sessanta sono stai piantati per decorare alcune strade urbane offrendo un contributo al verde pubblico e all’ambiente. Le specie oggi preferite sono diverse perché, a differenza dei pini, non costituiscono un problema per l’asfalto delle strade devastate dalle radici che invadono la carreggiata.

Lascia un commento