15.7 C
Bastia Umbra
10 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

Raid notturno, divelti cinque autovelox

VELO OKINCURSIONE NELLA ZONA DI COSTANO DURANTE IL WEEK-END
BASTIA UMBRA —SIAMO ANCORA in fase sperimentale con il progetto ‘Noi sicuri’, presentato dieci giorni fa in Comune, iniziate le prime istallazioni, sono partiti i controlli di ‘Velo Ok’ e già, in sole due notti, sono stati divelti 5 delle sette colonnine che erano state piazzate lungo strada.
LA PRIMA INCURSIONE è stata compiuta nella notte tra sabato e domenica nella frazione di Costano con l’abbattimento della struttura nel fossato (nella foto). Se potevano esserci dubbi sulla volontà di colpire e qualcuno potesse ritenere che fosse stato un incidente, nella notte di domenica sono state abbattute altre quattro colonnine in via: Gramsci, Cipresso, della Repubblica e del Popolo.
Le uniche due rimaste in piedi sono quelle di via Atene e via Madonna di Campagna. «Si tratta evidentemente di una ragazzata – rileva l’assessore alla viabilità Fabrizia Renzini – da non sottovalutare perché atti vandalici di questo genere sono da combattere e contrastare. Speriamo che gli investigatori riescano quanto prima a dare un volto e un nome ai responsabili». Non si può escludere, però, che si tratta di adulti che non vogliono questi controlli stradali sulla velocità.
«SAREBBE un’ipotesi ancora più grave che dovremo perseguire con fermezza perché — sottolinea l’assessore — costoro avrebbero potuto contestare apertamente l’iniziativa». Solo in due casi hanno subito danni le colonnine e tutte sono tornate già da ieri sulle strade. L’episodio è stato denunciato all’autorità giudiziaria.
m.s.

Lascia un commento