12.1 C
Bastia Umbra
6 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

Max Cocciari alla scoperta del suo team

stemma bastia calcioSerie D Bastia 

Bastia -DOPO FOLIGNO la svolta. Non tanto dalla sconfitta di misura, quanto per l’esonero di mister Magrini sostituito in panchina da Massimo Cocciari, una vecchia e apprezzata conoscenza a Bastia dove torna per la terza volta. «Avrei preferito un avvio diverso — ha detto il tecnico —, ma questo è il mio mestiere e rispetto le regole. So di entrare in un gruppo che finora ha fatto bene e non ho pretese, se non quella di dare alla squadra continuità e serenità alla società».
Si ricomincia, oggi, una nuova fase con le migliori intenzioni e l’obiettivo comune di andare avanti positivamente. «Dovremo fare a meno di tre giocatori squalificati — sottolinea il diesse Aglini — ma, a meno di imprevedibili contraccolpi, lo spirito è quello giusto. La gara odierna con il Flaminia Civita Castellana ha un peso importante che i ragazzi non devono sottovalutare».
BASTIA (4-4-2): Fulop, De Pasquale, Stoppini, Mattia, Cossu, Ciccioli, Manea, Marchetti Fabris, Fontanella, Majella. All. Cocciari

Lascia un commento