8.1 C
Bastia Umbra
30 Novembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Sport

La Edil Rossi Bastia a sostegno dei più bisognosi

Rossi Fabio e Rossi Giuliano

BASTIA UMBRA (PG) – Si guardano i risultati con rinnovato ottimismo in casa della Edil Rossi Bastia che, dopo la vittoria nel derby col Todi, è ora tornata al terzo posto nel campionato di serie B1 femminile.
In piena zona play-off la squadra biancoazzurra che dista un solo punto da quella seconda piazza detenuta dalle cugine di Perugia e a due lunghezze dalla vetta dove si trovano le marchigiane del Pesaro.
Un andamento positivo per il club diretto dal tandem composto dal presidente Fabio Rossi e dal vice presidente Giuliano Rossi che si è mostrato entusiasta dello spettacolo offerto nell’ultima prova casalinga.
Un particolare elogio i massimi dirigenti lo hanno rivolto al preparatore atletico Gianluca Carboni che segue con scrupolo le atlete che hanno dato dimostrazione di attraversare una grande condizione.
Ma la gara di sabato scorso è stata anche l’occasione per dimostrare l’attaccamento al territorio e la sensibilità verso i più bisognosi per la società sportiva che ha il suo quartier generale al palazzetto di viale Giontella.
Oltre alle importanti vittorie del campo, infatti, non si trascurano le iniziative di solidarietà per una realtà che si è sempre dimostrata attenta al sociale, e così nel corso dell’ultima partita interna la dirigenza bastiola ha organizzato una pesca di beneficenza in favore della casa famiglia ‘Fuori Le Mura’ di Palazzo di Assisi.
L’intero incasso della vendita dei biglietti è stato devoluto ad una coppia di persone che ha deciso di accogliere nel proprio nucleo familiare dei bambini orfani e abbandonati, alcuni dei quali con disabilità.
Un encomiabile e coraggioso gesto d’amore che però ha bisogno di trovare continuo supporto e sostegno ponendo all’attenzione della collettività la situazione e confidando nella generosità degli altri.

11/12/2013
Ufficio Stampa Libertas Bastia Pallavolo

Lascia un commento