13 C
Bastia Umbra
8 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

Il piano regolatore infiamma il consiglio e la minoranza abbandona l’aula

consiglioLa politica Domani assemblea pubblica del Movimento 5 Stelle a Umbriafiere con esponenti di spicco e parlamentari

BASTIA UMBRA Il dibattito sul piano regolatore generale torna a infiammare la politica bastiola. Del tema, infatti, si è discusso nel consiglio comunale di lunedì sera, che si è aperto con un punto all’ordine del giorno finalizzato a illustrare le linee strategiche e d’indirizzo per la redazione del nuovo prg,presentate venerdì alla commissione consiliare per l’assetto del territorio.Tempi troppo stretti per la minoranza, che ha chiesto di rinviare la discussione per “garantire la partecipazione necessaria ad affrontare un tema fondamentale quale quello del prg ed espressione primaria del concetto di democrazia”.Richiesta che è stata respinta suscitando la decisa reazione della minoranza che, per tutta risposta, ha abbandonato l’aula consiliare. “Chi riveste ruoli istituzionali – tuona il Pd – ha l’obbligo di garantire la più ampia discussione e il maggior confronto possibili; elementi venuti meno proprio in consiglio comunale.La fretta della maggioranza nell’approvare le linee di indirizzo è un chiaro segnale di ritardo dell’azione amministrativa e, di conseguenza,di una palese una inadeguatezza a rispondere alle esigenze della società bastiola”.A smuovere il dibattito politico ci pensa il Movimento 5 Stelle.E’ in programma per domani sera, infatti,un’assemblea pubblica nella quale i parlamentari pentastellati e gli attivisti dell’Umbria incontreranno e ascolteranno i cittadini. Prevista la presenza del senatore Vito Crimi e dei deputati Carla Ruocco, Donatella Agostinelli, Stefano Lucidi, Filippo Gallinella e Tiziana Ciprini. L’appuntamento è per le ore 21 alla sala convegni di Umbriafiere.

Lascia un commento