5.7 C
Bastia Umbra
1 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

Il Bastia con la Flaminia per la prima di Cocciari

BastiacalcioESORDIO STAGIONALE
Il neo tecnico ritrova Palavisini e Ciccioli, ai box invece Pierotti
Out i tre giovani in quota Annibaldi, Toma e Baccarin
BASTIA UMBRA Inizia sul campo amico del Comunale, la terza avventura di Massimo Cocciari,sulla panchina del Bastia. Messa alle spalle una settimana “vi- vace”.La parola torna al terreno di gioco.Molto delicata però,questa sfida che attende il complesso bastiolo contro un avversario ostico come la Flaminia. “Abbiamo qualche assenza di troppo – dice Massimo Cocciari- ma questo handicap non deve essere un alibi per noi. Giochiamo davanti al nostro pubblico e non dobbiamo deluderlo. Una cosa è certa,i ragazzi daranno il massimo”.Cocciari, infatti, si ritrova con ben tre giocatori tutti giovani in quota,fermati dal giudice sportivo.Sono il difensore Annibaldi(‘93),i lcentrocampista Toma (‘94), insieme al fantasista Baccarin (‘93). “Peccato, saltare questa importante gara- commenta l’ex Fiorentina-dentro il mio corpo c’è ancora tanta rabbia da smaltire, accumulata nel corso della sfortunata partita di Foligno. Sosterrò i miei compagni dalla tribuna”. La voglia di riscatto che si respira non è di tutta la squadra,smaniosa di dimostrare il suo valore anche al neo tecnico che per l’occasione ha riavuto a disposizione l’attaccante Palavisini e il difensore Ciccioli. Ancora fermo aibox l’esperto Pierotti.Cocciari non dovrebbe modificare l ’assettoadottato dal suo predecessore Magrini. Ballottaggio a centrocampo campo fra i giovani Manea e Baldinelli.
Così in campo BASTIA (4-3-1-2):Fulop;De Pasquale, Ciccioli, Cossù, Stoppini; Manea, Mattia, Marchetti; Fabris; Fontanella, Majella. All.Cocciari.
Leonello Carloni

Lascia un commento