9.8 C
Bastia Umbra
3 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

Ex chiesa di Sant’Angelo,ultimato il restauro

MARCELLO MANTOVANIMANTOVANI:«LA CARENZA DI FONDI IMPEDISCE IL SECONDO STRALCIO»

BASTIA UMBRA —SIAMO AGLI ULTIMI ritocchi prima della chiusura del cantiere dell’ex chiesa di Sant’Angelo. «Siamo molto soddisfatti del lavoro finora svolto per questo antico monumento caro alla memoria dei bastioli — rileva Marcello Mantovani (nella foto), assessore comunale ai Lavori pubblici —. Avrei voluto andare oltre, fino al completamento del progetto di recupero di Sant’Angelo, con l’affidamento dei lavori per il secondo stralcio.
LE DISPONIBILITÀ economiche del Comune, però, sono limitate e necessariamente rivolte a soddisfare altre priorità. Ecco perché, prima della riconsegna dell’opera, abbiamo sollecitato la ditta Leonello Sensi di Assisi di completare con cura il restauro della facciata. Si deve rendere agibile la piccola scalinata d’ingresso e ripulire tutto l’esterno. In una nicchia, vicina all’ingresso, sarà collocata una scultura, con il contributo finanziario di un privato».
E ancora: «Colgo l’occasione — ha concluso Mantovani — per ringraziare la ditta Sensi, che ha svolto un ottimo lavoro». Insomma, si vuole dare un apporto concreto per migliorare l’immagine del centro storico e la sua fruibilità.
IN PARTICOLARE, piazzetta Umberto I, dove si affaccia l’ingresso del monastero benedettino oltre a Sant’Angelo, la prima chiesa dell’antico borgo, si vorrebbe che tornasse a svolgere una funzione pubblica e sociale in particolare in estate, quando le famiglie frequentano con assiduità il centro città. In altre parole, un altro passo avanti nell’opera di riqualificazione della città.
m.s.

Lascia un commento