9.8 C
Bastia Umbra
3 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

Bastia-Todi, conto alla rovescia «Sarà un derby da brivido»

gattoVolley B1/F Sfida al Palazzetto. La regista Gatto: «Siamo cariche»
Alberto Aglietti
Bastia Umbra -E’ INIZIATO il conto alla rovescia per il derby umbro della serie B1 femminile che sabato prossimo trascinerà tanti sportivi sugli spalti. Il teatro dello scontro più sentito del momento è il palazzetto di viale Giontella di Bastia Umbra dove le padrone di casa della Edil Rossi Bastia se la vedranno alle ore 18 con le cugine ospiti della Todi Volley. Le bastiole sono quinte in classifica, le tuderti none, la differenza è di soli quattro punti e lascia aperto come non mai il pronostico. E’ il confronto più alto in grado nel settore delle donne e non ha precedenti d’archivio ma le due rivali si sono fatte apprezzare durante il mercato estivo per le operazioni effettuate.
Movimenti che hanno incrociato le strade di ambedue le contendenti come il passaggio della centrale Federica Venturi che ha cambiato casacca passando al Todi e come la centrale Martina Tiberi che dopo vari corteggiamenti ha firmato per Bastia Umbra. Per questo motivo, oltre che per i tre punti in palio, la curiosità degli addetti ai lavori è altissima e si attende il tutto esaurito sugli spalti. Un duello dove di certo sarà gran protagonista l’agonismo in campo ma dove non mancherà lo spettacolo sotto rete. Partita dal sapore molto particolare per il tecnico biancazzurro Gian Luca Ricci originario tuderte ma alla guida del Bastia Umbra, tra le sue ragazze è la regista Eleonora Gatto a cercare di inquadrare la partita: «Siamo tornate in palestra cariche perché sabato ci aspetta un match complicato, visto che Todi verrà sicuramente a farci visita per fare la partita della vita e non vogliamo farci trovare impreparate».
GARA altrettanto sentita dal vice allenatore biancoblu Giuseppe Castellano che da oltre vent’anni è residente bastiolo ma siede nella panchina del Todi: «Gara sentita per me visto che in quel palazzetto ho iniziato a giocare a pallavolo. Sarà importante battere bene per non consentire alla ricezione di dare palloni buoni alla regia».

Lascia un commento