14.5 C
Bastia Umbra
7 Ottobre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

Tutti in fila al Centro giovanile San Michele

claore.bmpGRANDE SUCCESSO DELLE LEZIONI DI DON FEDERICO CLAORE

BASTIA UMBRA —C’È UN RISVEGLIO di interesse per la vita della comunità cristiana dovuta in parte alla presenza di Papa Francesco, ma anche al fatto che i temi della fede rappresentano un interesse vivo per tante persone. All’ingresso del centro giovanile San Michele, nella centralissima via Roma, campeggia una striscione che annuncia: ogni mercoledì la «Lezione della parola».
APPARENTEMENTE una scritta in una delle principali vie della città per stimolare l’interesse sopito verso i temi della chiesa. «In realtà — spiega il parroco don Giuseppe Pallotta — è un’iniziativa giunta alla quarta edizione e seguita da tanta gente, appassionata dalle lezioni di don Federico Claore (nella foto)». Giovane sacerdote che si è preparato prima del sacerdozio nella parrocchia San Michele di Bastia e che riesce a trasmettere voglia di conoscenza delle sacre scritture. Laureato in filosofia e teologia, il giovane don Federico è docente della materia. Lo seguono quasi duecento persone: maschi e femmine di tutte le età.
«E’ UNA INIZIATIVA consolidata – rileva il parroco – che ha intercettato la curiosità e la voglia di capire il Vangelo, come l’antico testamento e anche le letture, a cominciare da quelle di San Paolo». Un fenomeno questo della conoscenza ormai diffuso, che trova conferma nell’Ipg, gli incontri di promozione giovanile promossi dalla diocesi e che trovano nei giovani di Bastia larga adesione. Nell’ultimo ciclo, finito domenica, la maggior parte dei partecipanti era di Bastia.
m.s.

Lascia un commento