19.4 C
Bastia Umbra
1 Ottobre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

«Palazzo comunale a rischio-sicurezza»

L’EDIFICIO DOVREBBE OSPITARE MUNICIPALE E SERVIZI SOCIALI

BASTIA UMBRA —ANCHE i piani più ponderati e ben programmati a fronte di eventi del tutto imprevisti diventano incerti. Ci riferiamo al piano di eliminazione degli affitti per locali e servizi comunali che il sindaco Stefano Ansideri ha varato dal suo insediamento nel 2009 per rendere più razionale la spesa, concretizzare risparmi e utilizzare il patrimonio immobiliare del Comune. La possibilità di concretizzare l’operazione sarebbe ormai imminente col completamento dei lavori di ristrutturazione della palazzina ex professionale in piazza Umberto, previsto entro l’anno. Qui, secondo il piano di riassetto, dovrebbero trovare sede il comando della Municipale e i servizi sociali, mentre l’anagrafe rientrerebbe nel palazzo comunale. Operazione ben programmata, se non dovesse essere aggiornata per un grave imprevisto. Il condizionale è d’obbligo, perché sono ancora in corso verifiche tecniche sulla staticità del palazzo comunale nella parte più moderna. Il sospetto è che una parte del fabbricato, quella centrale, non avrebbe tutti i parametri di sicurezza richiesti. L’edificio è stato realizzato nei primi anni Sessanta in cemento armato. I controlli da parte di tecnici qualificati sono in corso. m.s.

Lascia un commento