14.5 C
Bastia Umbra
7 Ottobre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

Cittadini protagonisti dell’ecologia

firma_Comune_BastiaU_Ministero_AmbienteArriva il questionario per quantificare le emissioni di gas serra

BASTIA UMBRA Realizzare un modello di Comune “sostenibile”attraverso il calcolo dell’impronta di carbonio(“carbonfootprint”)delle attività ricadenti nel territorio comunale, al fine di stimare le emissioni di anidride carbonica e gas serra prodotte nell’ottica di una loro riduzione o, se possibile, neutralizzazione. E’ con questo obiettivo che,lo scorso 2 luglio,il Comune di Bastia Umbra ha stipulato un accordo volontario con il ministero dell’Ambiente,sottoscritto dal sindaco Ansideri e dal direttore generale del ministero Clini; accordo che ora entra nella fase operativa grazie ad un questionario, realizzato in collaborazione con il ministero e già online sul sito del Comune, per quantificare le emissioni di anidride carbonica e gas serra nel territorio. Il questionario,reperibile su www.comune.bastia.pg.it,è rivolto a tutti i residenti e ai possessori di immobili adibiti a civile abitazione o ad
uso commerciale con caratteristiche simili alle abitazioni(quali uffici,piccoli negozi, bar, ristoranti, farmacie e via dicendo).Il questionario andrà compilato in tutte le sue parti e trasmesso all’indirizzo carbonfootprint@comune.bastia.pg.it. Gli uffici comunali responsabili del servizio Suape saranno di supporto ai cittadini dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13.

Lascia un commento