18.9 C
Bastia Umbra
6 Ottobre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

Trecento bambini inaugurano «Ratataplan»

Inaugurazione_Rataplan_2LA SCUOLA DI CIRCO PROMOSSA E GESTITA DALLA COMPAGNIA PICCOLO NUOVO TEATRO

BASTIA UMBRA —TRECENTO bambini hanno inaugurato, sabato, la nuova sede della Scuola di Circo Teatro della Compagnia Piccolo Nuovo Teatro. La Scuola, che da quest’anno prende il nome di Rataplan, è ospitata in un tendone giallo e rosso, tipico di un circo. Presenti ospiti d’eccezione: Fabrizio Gavosto, direttore artistico del festival di Mirabilia, e Claudio Madia docente della scuola Piccolo Circo di Milano.
LA SCUOLA di Circo Teatro di Bastia Umbra è promossa e gestita dalla Compagnia Piccolo Nuovo Teatro. Alla festa hanno partecipato il sindaco Stefano Ansideri e l’assessore alla cultura Fabrizia Renzini, che hanno sottolineato il valore di una struttura come questa nel territorio comunale, di rilevanza sia socio-culturale che imprenditoriale. «La Scuola Rataplan – ha detto Giorgia Ceccarelli del Piccolo Nuovo Teatro – ha l’ambizione di diventare nel tempo una residenza creativa, unica realtà oggi in Umbria, dedicata agli artisti e ai loro progetti». Molto applauditi i due ospiti Fabrizio Gavosto e Claudio Madia, che è anche autore e conduttore della trasmissione televisiva per bambini «L’albero azzurro». Entrambi hanno riportato la loro esperienza nel campo del teatro urbano e del Nouveau Cirque, la nuova forma teatrale nata in Francia e che sta assumendo una posizione di rilievo in tutta Europa. «L’ultima edizione di Mirabilia – ha sottolineato Gavosto – ha avuto una partecipazione straordinaria di pubblico e di artisti (provenienti da 22 nazioni), con una proposta di centinaia di spettacoli, in soli 3 giorni».
L’ANIMAZIONE Circobus ha riempito il pomeriggio dei bambini presenti nel tendone a Bastia, che si sono misurati nelle prove libere di giocoleria, trampoli, equilibrismo e trapezio. In chiusura, grandi e piccini hanno assistito al divertente spettacolo realizzato dalla compagnia Nando e Maila. La Scuola, che ha già iniziato i corsi di arti sceniche rivolti ai bambini, presenterà a breve il calendario i corsi rivolti agli adulti e degli stage.

Lascia un commento