13.2 C
Bastia Umbra
28 Settembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

Il Deruta vuole vincere per lasciare l’ultimo posto: occhio a Majella

MAJELLASERIE D-Oggi alle 15 il recupero della gara sospesa per il maltempo sul punteggio di 2-1

DERUTA – Mercoledì di campionato per il Deruta che recupera la gara del 29 settembre con il Bastia, sospesa al 25′ del secondo tempo per impraticabilità del campo con le squadre sul due a uno per i derutesi. Da allora è trascorsa una sola giornata ma entrambe le squadre non ne hanno saputo approfittare essendo state sconfitte nei rispettivi impegni. Il Deruta in particolare torna da Arezzo consapevole di aver fornito una buona prova quello che è mancato
è stato solo il risultato, come era accaduto in partite precedenti.Ora però è giunto il momento di fare anche i risultati perché la classifica langue e se non riuscisse a fare risultato anche con il Bastia allora sarebbero guai seri.Questo derby con i biancorossi bastioli riveste un’importanza primaria perché al Deruta non basterebbe nemmeno un pareggio per abbandonare la posizione di fanalino di coda,quello che serve è solo una vittoria per accodarsi alle squadre in lotta per la salvezza. Il tecnico Mattoni, in questi due giorni, haparlato a lungo con i suoi ragazzi raccomandandosi
di evitare errori commessi in precedenza e soprattutto ha caricato la squadra sotto l’aspetto della determinazione.Un’attenzione particolare sarà osservata per l’ex Majella autore di tre gol in due partite e quasi sempre a segno contro i suoi ex compagni.Per quanto riguarda lo schieramento il tecnico derutese, fedele al suo 3-5-2, pare intenzionato a riconfermare la formazione che ha affrontato il Bastia nella gara sospesa,
che è anche quella che ha giocato a Foligno e ad Arezzo.
Così in campo

DERUTA (3-5-2): Zenga;Sgambato,Eramo,Pilleri;Loiodice,Bellucci, ventanni, Pacalau,Calcagni; Berradi, Gesuele.All.Mattoni.
BASTIA(4-3-1-2): Mancioli;Stoppini, Pierotti, Cossu, De Pasquale; Marchetti, Mattia,Toma; Palavisini;Fontanella,Majella. All.Magrini.
ARBITRO: Degli Esposti di Bologna.

Lascia un commento