20.6 C
Bastia Umbra
28 Settembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra

Tutto pronto per la 51esima edizione del Palio de San Michele

La recente presentazione del volume celebrativo “Palio de San Michele 50 anni di passione” ha fatto da anteprima alla 51esima edizione del Palio de San Michele di Bastia Umbra, che si terrà dal 19 al 30 settembre. È tutto pronto per l’appassionante sfida tra i quattro rioni che dividono la città, Moncioveta, Portella, San Rocco e Sant’Angelo (caratterizzati dai colori rosso, blu, verde e giallo), che scenderanno in piazza per consacrare il Santo Patrono.
Ad aprire i festeggiamenti saranno domani 14 settembre i più piccoli con “Il Palio incontra la Scuola”, presso il Cinema Teatro Esperia. Trecento studenti delle scuole primarie di Bastia Umbra incontreranno i quattro capitani, il presidente e i rappresentanti dell’Ente Palio, insieme al un rappresentante dell’Amministrazione comunale. Ad ogni bambino sarà dato in omaggio il fazzoletto del proprio rione da indossare durante la festa, per avvicinare da subito i piccoli bastioli al Palio ed accendere in loro il senso di appartenenza.
I festeggiamenti ufficiali inaugureranno giovedì 19 settembre alle ore 21.30 con la cerimonia ufficiale e la benedizione di stendardi e mantelli. Seguiranno i Bandi di Sfida che saranno proclamati a gran voce dai quattro rioni. Dalla stessa sera saranno aperte al pubblico le quattro taverne rionali collocate nel centro storico di Bastia Umbra, dove ogni sera sarà possibile gustare piatti della tradizione umbra.
Venerdì 20 settembre la piazza accoglierà alle ore 21.30 lo spettacolo teatrale “Storie tra angeli e diavoli” proposto dalla compagnia teatrale Piccolo Nuovo Teatro. Trampoli, effetti pirotecnici e danza aerea racconteranno l’eterna lotta tra san Michele e il diavolo, con scene dal ritmo incalzante e dalle tinte vivaci alternate a momenti di grande impatto emotivo.
Dal 21 al 24 settembre protagonisti assoluti diventano i rioni, con la messa in scena delle quattro Sfilate, gli straordinari spettacoli di piazza con imponenti scenografie mobili e fisse, danza e recitazione, il cui nome “Sfilata” oggi è rimasto solo a ricordo della tradizione che vedeva negli anni ’60 “sfilare” carretti trainati da trattori. L’ordine di rappresentazione delle Sfilate della 51° edizione è il seguente: 21 settembre il rione Moncioveta, il 22 Portella, il 23 San Rocco e il 24 concluderà il rione Sant’Angelo.
Alla sfida teatrale seguirà quella sportiva: il 26 settembre gli atleti rionali si metteranno alla prova nei Giochi (Tiro alla fune, Corsa con il sacco, Palo della cuccagna e Il muratore). Il momento più emozionante resta la sera del 28 settembre, con la corsa della Lizza, la staffetta 4×400 metri corsa nel circuito di piazza Mazzini. Al termine, in base ai punteggi ottenuti in tutte le prove, verrà consegnato al rione vincitore l’ambito Palio della 51esima edizione, realizzato dal giovane artista Francesco Valorosi.

Il volume celebrativo “Palio de San Michele 50 anni di passione” è in vendita per tutto il mese di settembre presso la sede dell’Ente Palio, la sede della Pro Loco, la mostra d’arte c/o chiesa di Santa Croce, piazza Mazzini (19-29 settembre) e le quattro cucine rionali (19-29 settembre).

Per info e biglietteria del Palio www.paliodesanmichele.it

Lascia un commento