19.4 C
Bastia Umbra
25 Settembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra

Palio de San Michele: i saluti del Sindaco Stefano Ansideri

La 51esima edizione del Palio de San Michele sta animando in questi giorni la città di Bastia Umbra, con un ampio coinvolgimento di cittadini, in particolare giovani. Il Sindaco Stefano Ansideri rivolge a tutti i suoi saluti.
“Il 2013 è stato un anno di notevole impegno da parte di questa Amministrazione Comunale per fronteggiare le emergenze che hanno interessato alcuni rioni. Soprattutto si è cercato di pianificare percorsi costruttivi che non guardino alla risoluzione temporanea di un problema, ma piuttosto alla creazione di progetti funzionali destinati a durare nel tempo. In pratica, siamo passati “dalle parole ai fatti”. Il problema connesso alle sedi rionali ha avuto un primo timido accenno di risoluzione con il riavvicinamento del Rione Moncioveta al centro storico, all’interno dell’area Mignini/Petrini. Questa soluzione garantisce al Rione un luogo idoneo dove incontrarsi e lavorare per la realizzazione delle strutture delle Sfilate, in alternativa rispetto al precedente spazio, ormai ridotto ai minimi termini in senso di decoro e sicurezza. I miei ringraziamenti vanno prima di tutto alla proprietà dell’area, per la sensibilità ed attenzione mostrata. Il cavaliere Marino Mignini è stato da subito disponibile alla concessione. Ora spetta ai rionali prestare la massima attenzione alla cura dell’area loro assegnata, nel rispetto del luogo e di tutti i cittadini. Lo stesso vale, ovviamente, per tutti gli spazi destinati ai rioni, in un ottica di maggiore responsabilizzazione.
Nell’ultimo anno, nell’operazione di revisione del Piano Regolatore Generale, abbiamo portato avanti un’attenta attività per individuare le aree del territorio nelle quali collocare le future sedi rionali. In particolare, stiamo lavorando per sistemare in modo migliore un altro Rione. Non svelo quale è il rione, lo farò quando il progetto ipotizzato avrà preso consistenza.
Per quanto riguarda il rione Portella, la taverna/cucina è stata spostata all’interno dell’ex area Franchi, garantendo decisamente uno spazio più ampio e funzionale. Tutte le quattro taverne/cucine sono interessate in questi giorni da significative migliorie sul piano della sicurezza, un tema a cui ho voluto sempre prestare grande attenzione. Abbiamo provveduto, infatti, all’attivazione di allacci fissi per il gas metano, che vanno così a sostituire le ingombranti e più pericolose bombole del GPL.
A breve, è nostra intenzione realizzare per ogni cucina rionale uno spazio nel quale concentrare tutti gli allacci per le utenze, gas, acqua ed energia elettrica. Con questa azione si potrà risparmiare il costo che ogni Rione deve annualmente sostenere, rendendo l’operazione più rapida e, soprattutto, più sicura. Economizzare è la parola d’ordine e, quindi, ben venga ogni azione soprattutto in tempi come gli attuali. Di certo si tratta di un provvedimento necessario da tempo e che andava ragionato già in passato. La festa merita la massima attenzione ed in questo stiamo lavorando per rendere sempre più funzionali e accoglienti i luoghi dove essa si celebra. Auguri a tutti i rioni di vivere in allegria e nel rispetto degli altri i festeggiamenti del nostro Santo Patrono. E come è giusto che sia… vinca il migliore!”

Ufficio Stampa del Sindaco
Bastia Umbra, 19 settembre 2013

Lascia un commento