9.1 C
Bastia Umbra
7 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

Crolla il Bastia a Pistoia Sei reti senza attenuanti

BASTIOLI PISTOIAPesante sconfiitta

Pistoiese 6 Bastia 0
PISTOIESE (4-3-3): Sambo 6; Molnar 6, Collacchioni 7, Nocentini 6,5; Belli 6, Gambadori 7, Buglio 6,5 (dal 19’ s.t. Vianello 6), Giordani 6,5; Toledo 6,5 (dal 30’ s.t. Saccà sv), Bigoni 7,5, Peluso 7 (dal 14’ s.t. Minincleri 6,5). In panchina: Carradori, Giovanelli, Romani, Galasso, Varricchio, Capitani. All. Morgia.
BASTIA UMBRA (4-4-2): Mancioli 6; Stoppini 5,5, Pierotti 5, Cossu 5,5, Valleriani 5; De Santis 5,5 (dal 15’ s.t. Fabris 5,5), Mattia 6, Marchetti 5, Baccarin 6; Palavisini 5 (dal 27’ s.t. Pelliccia 5,5), Fontanella 6. In panchina: Mosca, Bellavista, Manea, Baldinelli, Ciccioli, Arcioni. All. Magrini.
Arbitro: Dionisi di L’Aquila.
Marcatori: Bigoni al 21’ p.t., Buglio al 46’ p.t. (su rigore), Peluso al 10’ s.t. e al 14’ s.t., Collacchioni al 30’ s.t., Minincleri al 41’ s.t.
Pistoia -UN ESORDIO da incubo per il Bastia, crollato autenticamente nel secondo tempo, quando ha commesso errori grossolani e aperto grossi varchi alle punte della Pistoiese. La Pistoiese, reduce dalla pesante sconfitta con la Lucchese, era attesa al varco per conoscere i suoi veri connotati: non ha tradito le attese dei tifosi e dell’allenatore Morgia. Le spese le ha subite la squadra di Magrini, il quale non si aspettava certo una disfatta di quelle proporzioni. Soltanto nei primi venti minuti del match la squadra umbra ha sostenuto a viso aperto il confronto con la Pistoiese.
Il Bastia ha creato un’azione pericolosa con Palavisini (18’) che, dentro l’area al momento della conclusione a rete, è stato anticipato da Collacchioni. Il gol mancato ha scosso la Pistoiese che è andata in vantaggio con una magistrale azione: assist al bacio di Toledo per Bigoni che al volo ha insaccato a fil di palo.
Il Bastia ha provato a reagire ma si è dimostrato troppo debole in fase conclusiva. Gli arancioni toscani hanno continuato a macinare gioco con impressionante continuità. Mancioli ha dovuto fare i lavori forzati, parando i tiri di Gambadori, Peluso, Bigoni e Collacchioni, ma nulla ha potuto fare al 46’ quando Marchetti ha spinto Nocentini in area e l’arbitro ha fischiato (con generosità) il rigore, che Buglio ha trasformato.
LA RIPRESA è stata un vero monologo della Pistoiese. Al 3’ l’arbitro ha negato un netto calcio di rigore (fallo di Cossu su Bigoni), poi è arrivata la terza rete firmata da Peluso dopo un bello scambio con Toledo. Il Bastia? Un tiro di
Fontanella (parato) prima di subire la quarta rete di Peluso, a conclusione di una brillante azione con Toledo e Bigoni. Partita chiusa con la ceralacca. Da registrare poi un gran tiro di Fontanella deviato dal portiere, una traversa colpita da Minincledri e gli altri due gol: di Collacchioni di testa su azione di calcio d’angolo e di Minincleri che, tutto solo, ha trafitto Mancioli.
Enzo Cabella

Lascia un commento