20.6 C
Bastia Umbra
28 Settembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

Centrosinistra sulle barricate per i costi della raccolta dei rifiuti

Assemblea infuocata al polo Giontella. “Tasse aumentate e città più sporca”

BASTIA UMBRA “Tasse aumentate e città più sporca”.Parte da questo slogan quella che viene definita “operazione verità” da parte del centrosinistra su Tares e raccolta dei rifiuti, tema al centro dell’assemblea di venerdì nel piazzale del polo Giontella. Dal dibattito è emerso che i costi per la gestione dei rifiuti urbani (che includono anche i servizi come la pulizia delle strade) sarebbero aumentati di quasi 800mila euro rispetto alle annualità precedenti, quando invece “si potrebbe spendere di meno utilizzando altri metodi più economici e ugualmente efficaci a differenza dei mastelli, che comportano alte spese di gestione”. “Va anche detto -spiegano poi i partiti di centrosinistra in una nota – che il merito dei risultati raggiunti va riconosciuto ai cittadini impegnati nello smistamento a monte dei materiali”, ma che “la collaborazione del cittadino non viene per nulla ricompensata”, poiché “grazie alla scelta scellerata dei mastelli c’è stato un aumento corposo del fardello economico in capo ai bastioli”; aumento “di oltre il 30% che non produce nemmeno risultati sul piano del decoro e della pulizia”.

Lascia un commento