13.2 C
Bastia Umbra
28 Settembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Giornale dell'Umbria

Bastia, S. Angelo vince il Palio de S. Michele

palio13Nella Lizza ha trionfato il San Rocco che ha vinto anche la gara gastronomica

Sfilata Secondo posto importante per Moncioveta,terzo per Portella Netta vittoria del Rione che si è aggiudicato il Palio

di LUCIA PIPPI
BASTIA UMBRA- Gran fina le per il Palio de San Michele Arcangelo. Un’edizione che è stata vinta dal Rione Sant’Angelo che si è aggiudicato la sfilata, seguito da Moncioveta, Portella e San Rocco. Qualche piccola contestazione durante la Lizza che, comunque, è stata vinta dal Rione San Rocco seguito da Sant’Angelo, Portella e Moncioveta.
I blu di Portella hanno trionfato anche quest’anno nella seconda prova del Palio, i Giochi, confermando il loro primato e mettendo in tasca il primo buon punteggio per la corsa alla conquista del Palio.
Quattro i Giochi in cui si sono affrontati i rioni bastioli: Tiro alla fune, Corsa con il sacco, Albero della cuccagna e il Muratore. Al termine delle quattro gare, il risultato finale dei Giochi è stato: primo posto rione Portella, secondo Moncioveta, terzo Sant’ Angelo e quarto San Rocco. Proprio il Rione di San Rocco, oltre alla Lizza, ha vinto la gara gastronomica. Lo scorso anno Moncioveta, con il tempo di 3’34″96, aveva riacciuffato il primo posto, seguito da Portella, San Rocco e Sant’Angelo. Da nove edizioni consecutive i gialli alternano il terzo e il quarto posto, inizialmente con Portela e negli ultimi due anni con San Rocco. I rossi aggiornano a 15 il loro palmares in questa specialità e si potano a due lunghezze da San Rocco, ancora leader della Lizza con 17 vittorie. Fermi a 12 successi Portella e a 5 Sant’Angelo.
Dal 2004, anno dell ‘ufficializzazione del percorso attuale, il record del percorso è detenuto dal rione Moncioveta, con il tempo di 3’32″60, stabilito nel 2046.
La magia del Palio poi è continuata con la grande festa del S. Angelo fino all’alba.
Anche pareggi, inoltre, è visitatile la mostra fotografica “Il Palio… dietro le quinte” dell’associazione fotografica Contrasti. All’interno della mostra anche una sezione legata alla beneficenza: insieme alle foto selezionate per il concorso 2013 sono esposti alcuni scatti dell’associazione Contrasti, senza un tema specifico, messe in vendita. 11 ricavato sarà donato al settore servizi sociali del Comune di Bastia Umbra. «Vogliamo tendere una mano – hanno detto gli organizzatori a chi ne ha bisogno, quelle famiglie della nostra città che non riescono a garantirsi una vita accettabile e dignitosa, realtà vicine a noi e degne quindi di essere guardate con un occhio più attento».

Lascia un commento