19.4 C
Bastia Umbra
25 Settembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Giornale dell'Umbria

Bastia, il centrodestra replica: «La coalizione è compatta»

PDL BASTIABASTIA UMBRA – Le elezioni del prossimo anno a Bastia Umbra hanno già acceso il dibattito politico soprattutto con la recente conferma che a guidare la coalizione di centrodestra sarà, ancora una volta, il sindaco uscente Stefano Ansideri.

Questa decisione aveva suscitato alcune polemiche da parte del centrosinistra che accusavano gli avversari di non appoggiare questo nome. Alle accuse risponde il coordinatore comunale del Pdl Antonio Bagnetti.
«Capiamo le esigenze di propaganda elettorale dei partiti di centrosinistra, ma si tratta ancora una volta di una bugiarda campagna promozionale. Oltre al Pdl ed all’Udc anche le liste civiche “Cambiamo Bastia” e “Giovani Bastioli” hanno sostenuto la ricandidatura di Stefano Ansideri.
Quindi tutte quelle che appoggiarono il sindaco uscente nella passata tornata elettorale. Anche se distratto, il Centrosinistra – afferma- dovrebbe saperlo, ma per gentilezza glielo ricordiamo: nell’ultima tornata elettorale la lista civica di Rosella Aristei non ha appoggiato il candidato Ansideri, ma ha fatto un accordo dopo il primo turno. Il consigliere Brozzetti, coerentemente con la linea politica tenuta in passato ha dichiarato, qualora dovesse candidarsi di nuovo in una lista civica, la propria disponibilità ad apparentamento in caso di ballottaggio. Per quanto riguarda “Fratelli d’Italia” non ha posto il veto ad una ricandidatura di Ansideri, ma ha solo chiesto di chiarire alcuni temi con il sindaco». «Posso assicurare l’opposizione che la situazione è assolutamente normale e scevra di insidie. La maggioranza – aggiunge – è compatta e l’unica uscita da registrare è quella di Caccinelli, il quale con la propria decisione ha dimostrato di essere recalcitrante ai comuni principi di democrazia. Semmai sono i partiti di centrosinistra a non avere il polso del la città: non si capisce quali siano le loro proposte, la loro opposizione è stata evanescente».
RE. BA.

Lascia un commento