9.1 C
Bastia Umbra
7 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi Cannara

Al via la XXXIII edizione della festa della cipolla di Cannara

Prende il via oggi la trentatreesima edizione della Festa della Cipolla di Cannara, un evento molto importante per i cittadini e le associazioni del nostro paese che, anche quest’anno, daranno vita ad una delle manifestazioni di maggior successo dell’intera regione.
Intendiamo ringraziare tutti i cittadini coinvolti a diverso titolo nella realizzazione della festa – spiegano i consiglieri Simone Agostinelli, Fabrizio Gareggia e Luca Pastorelli – perché con il loro impegno disinteressato ci rendono orgogliosi di essere cannaresi e valorizzano al massimo livello le nostre tradizioni.
La Festa della Cipolla è un momento di grande coesione per la nostra cittadina ed i molteplici eventi che fanno da contorno alle prelibatezze gastronomiche dei vari stands rendono la festa interessante ed attraente per decine di migliaia di visitatori.
Il nostro territorio è ricco di risorse e il nostro auspicio è che si possano tutte valorizzare adeguatamente. Per questo esprimiamo tutta la nostra soddisfazione per gli eventi che si svolgeranno in Piazza IV novembre sulla quale si affacciano il Tugurio di San Francesco e la meravigliosa Chiesa delle Sacre Stimmate che, per la prima volta, potranno essere visitati durante la festa. Nelle diverse serate sarà possibile visitare anche una mostra delle opere di artisti cannaresi sul tema “Cannara, terra francescana” e sono in programma numerosi eventi, tra i quali il concerto del coro “Concentus vocalis” di Cannara, uno spettacolo teatrale dell’attrice Lina Sastri, che reciterà brani dal Cantico dei Cantici ed il Cantico delle Creature, un concerto per pianoforte e flauto dei musicisti cannaresi Manuel Magrini ed Eleonora Porzi.
Si tratta di eventi che, nel suggestivo scenario della piazza, daranno la possibilità ai visitatori di conoscere le nostre tradizioni, l’arte e la cultura cannarese.
Siamo certi che il pubblico risponderà con entusiasmo a queste iniziative che vanno ad ampliare la già cospicua offerta di eventi e manifestazioni in programma e che, a nostro avviso, consentiranno di presentare Cannara non solo per le sue eccellenze gastronomiche, ma anche per la sua importante storia francescana che la rendono una meta turistica di assoluto valore.

03/09/2013

Ufficio Stampa Comune di Assisi

Lascia un commento