28.9 C
Bastia Umbra
9 Agosto 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

Un libro celebra la porchetta

PRESENTAZIONE DURANTE LA SAGRA

COSTANO —ANCORA due serate di eventi per le vie di Costano che ha celebrato quest’anno il quarantesimo anno della «Sagra della porchetta». Per l’occasione, le manifestazioni legate alla tradizione si sono svolte nel centro storico.
IL 23 AGOSTO in apertura la manifestazione dedicata ai 40 anni si è tenuta in piazza con molti partecipanti, così come il museo del porchettaio e la mostra fotografica sono stati allestiti nel centro. Nella giornata di chiusura, domenica alle 18, si esibirà la banda di Sassuolo, complesso musicale di grande prestigio, che in tal modo ricambia la visita che nell’ottobre del 2013 fece a Sassuolo la banda di Costano. Tra gli eventi indimenticabili di questa edizione c’è la pubblicazione del libro «La porchetta dalle origini a Costano – Un paese un mestiere» dello storico Antonio Mencarelli, ricercatore affermato, costanese di origine che nel volume di 140 pagine, edito da «Il Formichiere», raccoglie la storia e la tradizione della porchetta e di Costano. In un libro evidentemente divulgativo e ricco di immagini che scandiscono il progredire dell’attività di porchettaio, si narra un mestiere che è anche una missione. La ricetta di preparazione di questa porchetta, unica nel suo genere, è nata nel medio evo e mantenuta integra nel corso dei secoli. La sagra, è l’espressione sociale di una rete di relazioni che legano Costano all’Umbria e ad Assisi e Perugia in particolare.
m.s.

Lascia un commento