29.1 C
Bastia Umbra
12 Agosto 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi

Simone Pettirossi sulla mostra Cruciani a Palazzo Vallemani

Ad Assisi anche le cose “semplici” diventano “complicate”.
Abbiamo presentato un’interrogazione (http://www.pettirossi.com/wordpress/?p=2359) per chiedere conto di quanto renda la mostra del pittore Cruciani, presente da molto tempo nei locali di proprietà comunale al piano terra di Palazzo Vallemani in via San Francesco, visto che siamo convinti che l’ampio patrimonio immobiliare pubblico debba essere “messo a frutto” (http://www.pettirossi.com/wordpress/?p=2546) soprattutto in un periodo di crisi come questo.

Abbiamo ricevuto, però, una risposta dal Sindaco piuttosto “elusiva”, che rimanda agli atti degli uffici. Dalla relazione dirigenziale (http://www.pettirossi.com/wordpress/wp-content/uploads/2013/07/130605_PalazzoVallemani_risp_4lug13.pdf)  e dagli altri documenti allegati alla risposta, comunque, sembra chiaro che dal 31 ottobre 2012 quella mostra non dovrebbe più stare in quei locali.
C’è infatti una diffida del dirigente comunale, allora competente, prot. n. 36095 del 5 dicembre 2012, con cui si chiedeva di liberare le sale e di riconsegnarle.
Poi ci sono passaggi ulteriori, poco comprensibili ai “profani”, fino a che, nel marzo 2013, la questione passa di mano ad un altro dirigente comunale.

Ad oggi, in ogni caso, come hanno notato tanti cittadini, i locali di proprietà del Comune sono ancora occupati dalla mostra che, “ad onor del vero”, come affermato nella relazione dirigenziale e come si vede chiaramente nella foto (scattata nel pomeriggio del 30 luglio 2013), risulta ancora aperta al pubblico.

Rifacciamo, perciò, nuovamente la domanda, questa volta pubblicamente (cercando di essere più precisi possibile), al Sindaco, che è il rappresentante legale del Comune, sperando in una risposta esaustiva: la mostra del pittore Cruciani può starci oppure no in quei locali? Ha un’autorizzazione? In base a quali atti? Quanto rende oggi al Comune? Quando terminerà?

Siamo convinti che i cittadini, che pagano le tasse, meritino risposte “chiare” a domande “chiare” come queste, che riguardano l’uso di beni di proprietà comunale.

07/08/2013
Simone Pettirossi
Capogruppo PD Assisi

Lascia un commento