6.8 C
Bastia Umbra
30 Novembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

Pioppeto abbattuto,il Pd scatenato

«CHI HA AUTORIZZATO QUESTO SCEMPIO?»

BASTIA UMBRA —ASSUME una connotazione politica l’abbattimento del pioppeto nell’ansa del fiume Chiascio che nei giorni scorsi lo stesso sindaco Ansideri aveva definito uno scempio. Ora, sulla vicenda interviene l’unione comunale del Pd che la ritiene «l’ennesima dimostrazione del non governo del territorio da parte dell’amministrazione Ansideri. Il vero e grave errore — aggiunge il Pd — è che il sindaco dice di non sapere che sullo spazio demaniale di sua competenza vengono tagliate molte piante del quale lui non sa niente». Il Pd esprime la preoccupazione: «Chi ha autorizzato lo scempio? Con quali motivazioni? L’altra cosa sconvolgente — concludono i Democratici — è che l’amministrazione comunale con una dichiarazione interviene ad operazione ormai conclusa: giova ricordare che tali lavori sono durati decine di giorni». Si è ancora in attesa dei risultati delle verifiche degli esperti comunali e della Provincia, da cui dipende la conclusione di questa vicenda che sta infuocando l’estate bastiola.

Lascia un commento