27.8 C
Bastia Umbra
16 Agosto 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

Magrini ci ripensa e torna in panchina

Serie D Clamorosi sviluppi al Bastia: ecco la marcia indietro dopo l’addio
Il tecnico dopo il colloquio col presidente: “Tutto ok”
BASTIA UMBRA Molto rumore per nulla. E’ il titolo di un celeberrimo film del 1993 che vedeva tra i suoi protagonisti, Michael Keaton, Denzel Washington e Keanu Reeves. La rivisitazione storica è andata in onda in questo caldo ferragosto bastiolo, dove gli attori protagonisti erano l’allenatore del Bastia Lamberto Magrini da unaparte ela società del Bastia Calcio, nella fattispecie nella persona del presidente Paolo Bartolucci. Ripercorriamo le tappe di quella che poteva essere la prima querelle stagionale e che, a quanto sembra (ma visti i fatti il condizionale è d’obbligo), è evaporata con la stessa rapidità di una goccia d’acqua al sole torrido d’agosto: nell’intervista preferragostiana andata in scena sul nostro giornale,Lamberto Magrini, denotava un certo disagio per le troppe mancanze a livello organizzativo, palesate dalla società biancorossa, ragion per cui si vedeva costretto a rinunciare all’incarico di allenatore, non potendo convivere
col malumore dei giocatori distratti da queste carenze vitali per il buon funzionamento di una compagine di uncerto rango (leggasi squadra di serie D).Nella giornata del 14 agosto scorso è andato però in onda un incontro che sembra aver dipanato la matassa, con tanto di riconciliazione finale tra le partiin causa. Tant’è che alla ripresa degli allenamenti, Magrini era al suo posto a guidare i suoi ragazzi in vista dell’inizio della nuova stagione. Lapidario il commento dell’ex tecnico del Grosseto alla nostra sollecitazione sulla ricucitura dello strappo che in primo tempo sembrava insanabile: “Tutto a posto, altrimenti non sarei qui”. Probabilmente le parole e le promesse del presidente Paolo Bartolucci,hanno smorzatola sommossa e riportato alla normalità la situazione.Adessol’attenzione si sposta sugli ultimi aggiustamenti della rosa in base alle indicazioni del tecnico: ci saranno alcuni tagli e probabilmente qualche altro innesto per permettere a Magrini di plasmare al meglio un gruppo totalmente nuovo, chiamato a difendere coni dentila permanenza nella categoria, dopo il bel campionato firmato nello scorso anno. Anche perchè
la coppa incombe, anche se il Bastia dovrà attendere il primo turno per conoscere la sua prossima avversaria,nome che uscirà dal confronto tra il Trestina e la Colligiana, di domenica prossima.
Amichevole a Fossato Giovedì 22 alle ore 16 a Fossato di Vico amichevole di lusso tra l’Orvietana e la Sambenedettese di Arcipreti, Moneti e Mosconi.
Fabio Marracci

Lascia un commento