9.1 C
Bastia Umbra
7 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi

Assisi, sciopero della fame e della sete: settima ora iniziano i controlli sanitari

Assisi, 14 agosto 2013: alla settima ora dello sciopero della fame e della sete (per dire no alla chiusura del corso di laurea sul turismo di Assisi), visti i primi “sintomi di affaticamento”, il Sindaco Claudio Ricci ha invitato la Misericordia di Assisi a svolgere i primi controlli medici precauzionali: “tutto sembrerebbe procede bene” (Foto, i controlli delle ore 15).
Non ci sono altre possibilità, e saremo “irremovibili”, non si può chiudere il primo corso di laurea sul turismo nato in Italia, con un alto numero di iscritti (64 al primo anno, con una prospettiva di arrivare a 100), in una regione e paese che deve puntare, per lo sviluppo, su cultura e turismo.
Se é un problema economico il Sindaco Claudio Ricci e l’Amministrazione Comunale hanno lanciato l’idea di una “sottoscrizione italiana e internazionale” per chiedere a privati, sponsor e fondazioni aiuti economici per salvare una istituzione con un valore anche etico: il turismo é un “passaporto di pace” in particolare nella terra di Francesco e nei tempi di Papa Francesco.

 

Ufficio Stampa Comune di Assisi

Lascia un commento