31.1 C
Bastia Umbra
7 Agosto 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi Economia

Assisi: IMU e TARES tasse del Governo applicate ai parametri minimi

La Tassa IMU (sugli immobili) e la TARSU (sui rifiuti) sono state imposte dal Governo con “margini decisionali per i comuni molto limitati (per la IMU il Comune di Assisi ha abbassato il parametro, sulla prima casa, da 4 al 3.75; per la TARES é stato applicato il coefficiente “K” minimo). Comunque per il Comune di Assisi le risorse sono diminuite del 25% (parte corrente) in soli due anni. Il Governo sta “pensando ad un accorpamento” di IMU e TARSU (abolendole per attivare una unica tassa comunale) e, si auspica, possano essere rese più eque, minori e proporzionali sia al reddito delle famiglie che alle reali capacità delle imprese.
Il Comune di Assisi non ha applicato l’addizionale IRPEF, posta a zero, non ha applicato la tassa di soggiorno posta a zero e non ha aumentato le tariffe scolastiche come mense e trasporti, evitando ulteriori 4 Milioni € di tasse complessive.
In relazione alla tassa di soggiorno si precisa (citano il Sindaco Claudio Ricci e l’Assessore Moreno Massucci), contrariamente a quanto “riportato da alcune fonti informative” che, stante l’attuale legge, i proventi della tassa di soggiorno “non possono essere utilizzati per compensare la TARES” (sono due quadri normativi, e finanziari, totalmente differenti).
Inoltre sempre per quanto attiene alla TARES il Comune di Assisi era “obbligato per legge” (pena il commissariamento) ad entrare in ATI (consorzio comuni). Sino al 2012 i Comuni, come quello di Assisi, potevano “assorbire”, per conto dei cittadini, i costi dello spazzamento e smaltimento rifiuti: dal 2013 non é più consentito e, quindi, le tariffe vanno applicate per intero (il Comune di Assisi, sino a quando poteva per legge, aveva fatto risparmiare, in media, circa il 35%).
Comunque, per supportare le attività economiche e quelle turistico commerciali, modificando i parametri su cui il Comune poteva agire (IMU e TARES) sono state applicate tariffe ridotte, rispetto agli altri comuni umbri.

 

05/08/2013

Ufficio Stampa Comune di Assisi

Lascia un commento