23.5 C
Bastia Umbra
25 Giugno 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

Nomadi occupano abitazione Intervengono i carabinieri

NOTTE MOVIMENTATA
BASTIA UMBRA —NOTTE movimentata a XXV Aprile dove nel condominio ‘Giramondo’ ci sono alcuni appartamenti dell’Ater, l’Azienda territoriale di edilizia residenza, più comunemente nota come ‘case popolari’. Qui, una famiglia di nomadi ha cercato di occupare un alloggio libero ancora da assegnare.
In realtà dopo aver forzato la porta blindata, i componenti della famiglia erano già entrati, ma il responsabile locale dell’Ater è intervenuto invitando gli abusivi a lasciare l’alloggio indebitamente occupato. Di fronte alla loro resistenza il funzionario ha chiamato il 112 e una pattuglia della locale stazione dei carabinieri è intervenuta intorno a mezzanotte. Gli abusivi non intendevano ragione neanche agli inviti insistiti dei militi che alla fine, intorno all’1,30 di notte, sono riusciti a far uscire la famiglia rom. Uno dei componenti, però, ha duramente minacciato il responsabile Ater che l’avrebbe cercato per «regolare i conti».
Minacce che sono state formulate alla presenza della pattuglia dei carabinieri. Intanto, l’alloggio rimane in attesa di assegnazione e il responsabile del condominio ha contattato l’amministrazione comunale perché, nella sua qualità di autorità competente, da lunedì acceleri la procedura di assegnazione per evitare ulteriori tentativi di ingressi abusivi.
m.s.

Lascia un commento