9.2 C
Bastia Umbra
30 Novembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

I primi passi del nuovo istituto comprensivo

raspaDA SETTEMBRE LA SEDE AUTONOMA DELLA SCUOLA MEDIA

BASTIA UMBRA —LA GIUNTA comunale ha adottato alcune delibere in materia di edilizia scolastica. La più rilevante, ma annunciata, riguarda il progetto del nuovo istituto comprensivo 2, una scuola che dovrebbe raggruppare varie sedi, dall’infanzia alla scuola media, in una nuova struttura a XXV Aprile.
CON IL PRIMO stralcio si darà spazio alla scuola primaria, alloggiata al terzo piano del condominio Giramondo e in attesa di sistemazione da oltre vent’anni. Il piano, per un importo di 13 milioni e 790mila euro, sarà realizzato a stralci. Un intervento di modesta portata, ma che avrà effetti immediati, è la ridistribuzione dei servizi della scuola media ‘Colomba Antonietti’ in viale Umbria. L’intervento, per una spesa di 25mila euro, prevede la ristrutturazione al primo piano dell’edificio per aumentare a tre gli attuali due locali di segreteria. E’ l’effetto dell’applicazione dell’istituto comprensivo, la nuova strutturazione scolastica, in vigore dal 1° settembre con la costituzione in sede autonoma della scuola media.
«IL ‘COMPRENSIVO’ comporta l’aumento degli amministrativi — rileva il dirigente scolastico dottor Lucio Raspa (nella foto) — con l’assunzione diretta di tutte le funzioni». Sono previste altre novità per il prossimo anno? «Il probabile trasferimento di 2 sezioni (6 classi per quasi 150 studenti) — annuncia Raspa — dalla sede di Viale Umbra, ormai congestionata con i suoi 580 alunni, all’edificio di via Giontella sede dell’istituto professionale. Il sindaco Ansideri ha chiesto il parere del preside del Professionale, che è stato positivo. Ora si attende il via libera della Provincia».
m.s.

Lascia un commento