19.3 C
Bastia Umbra
9 Agosto 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

Centro storico al buio per due notti.La rabbia della gente

GRANDE SUCCESSO DELLA RASSEGNA MUSICALE MA MOLTI I DISAGI 

BASTIA UMBRA —NON SEMPRE le ciambelle riescono con il buco. Le nottate di festa di Bastia-Estate spaziano in tutti i settori dello spettacolo e della cultura. Finora il bilancio sulla qualità è positivo. Alquanto negativi, invece, alcuni problemi emersi nell’ultimo fine settimana. Il primo riguarda lo spegnimento della pubblica illuminazione nell’area ad est di piazza Mazzini che ha lasciato al buio metà del centro storico, in particolare
la parte compresa tra la piazza centrale e via Veneto. Due notti senza luce sono veramente troppe. «Non posso negarlo anche se — spiega l’assessore ai lavori pubblici Marcello Mantovani — non è nostra diretta responsabilità. Qualcuno, per proprie necessità, ha spento l’impianto per quella zona del centro senza preoccuparsi di riaccenderlo. Un’eventualità che non si ripeterà più perché abbiamo preso accorgimenti che escludono la possibilità di accesso agli interruttori, senza autorizzazione del Comune». Il buio ha coinciso con la notte di musica rock e pop di cui sono stati protagonisti i giovani in piazza, dove è stato creato oltre al palco anche un punto di ristoro. Non si è previsto, però, che alcuni giovani piuttosto ‘allegri’, trovando l’area dei vicoli al buio, ne avrebbero approfittato scambiandola per un bagno a cielo aperto. Le conseguenze sono immaginabili, anche se non è stato uno scempio come quello di alcuni anni fa per la famigerata ‘cena della discordia’ del Palio dei rioni, che da allora è stata cancellata.
m.s.

Lascia un commento