6.8 C
Bastia Umbra
30 Novembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi Economia

Carlo Cianetti :” Applicare la tassa di soggiorno per garantire servizi migliori”

Carlo Cianetti – Buongiorno Assisi

Non c’è bisogno di esperti e di statistiche per capire che la situazione è ancora molto critica, ma anche uno sciocco sa che la mancata applicazione della tassa di soggiorno non attira neanche mezzo turista. Risparmiare un euro a notte non è certo decisivo elemento di attrazione. Al contrario tutti sanno che i turisti si recano in luoghi e città in cui ci sono iniziative culturali, gastronomiche, sociali, sportive, anche a costo di spendere 2 o 3 euro in più.

E ad Assisi, come bene sanno tutti gli imprenditori commerciali e i residenti, non avviene proprio nulla ad esclusione di quegli eventi organizzati dai francescani. Ma non si ha traccia di manifestazioni laiche, festival, concerti di un certo livello, convegni, etc… Tutto fermo. Per due motivi: perché l’amministrazione comunale non ha alcuna capacità organizzativa e perché non ci sono sufficienti risorse.. Rispetto al primo problema c’è poco da fare, si tratta di aspettare le prossime elezioni per mandare a casa questa giunta tragicomica. Invece per quanto riguarda la mancanza di soldi, ci sarebbe un modo: mettere una piccola tassa di soggiorno (da euro 0,50 a 1,50, in base alla categoria degli alberghi), per garantire servizi migliori ed eventi ad alto potere promozionale. Invece, anziché chiedere un piccolo contributo ai turisti con il quale costruire iniziative e dare vita ad un circolo virtuoso, si provvede ad aumentare l’IMU alle aziende locali. Insomma l’ennesima manovra depressiva di una Giunta insipiente.
29/05/2013
Carlo Cianetti – Buongiorno Assisi

Lascia un commento