14 C
Bastia Umbra
10 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi

1000Miglia ad Assisi il 18 maggio

Torna e si rinnova il fascino della 1000 Miglia, la “corsa più bella del mondo”, ieri nella velocità, oggi nella regolarità, con un richiamo irresistibile su migliaia di appassionati e milioni di sportivi, dando vita alla trentunesima rievocazione.

Ad Assisi, a comunicarlo è l’Assessore allo Sport, Francesco Mignani, il passaggio è previsto per il 18 maggio prossimo, dalle ore 16,20 alle ore 19,20. Le vetture sfileranno in Corso Mazzini, in pieno centro storico..

La 1000 Miglia è ormai tutto tranne che una semplice gara: è la celebrazione di un’Italia festosa e bellissima, di un immaginario che appartiene ai più bei ricordi non solo degli appassionati di auto storiche. È il trionfo di un patrimonio sportivo, tecnologico e storico che esula dai libri, dalle foto ingiallite, per divenire tangibile, alla portata di tutti, di milioni di spettatori.

La definizione di “corsa più bella del mondo” appartiene ad Enzo Ferrari che, successivamente, negli anni ’80, mentre assisteva al passaggio della rievocazione negli Stabilimenti Scaglietti di Modena, la definì anche “un museo viaggiante unico ed affascinante, allestito in una straordinaria cornice di pubblico festante”.

La partecipazione alla corsa è rigidamente disciplinata da una serie di norme.

Il semplice possesso di una vettura d’epoca non è sufficiente per l’iscrizione. Sono ammesse esclusivamente vetture prodotte nel periodo della 1000 Miglia di velocità, disputata dal 1927 al 1957. Si tratta quindi di vetture da corsa, quelle della categoria Sport, o di modelli identici a quelle delle vetture da turismo che presero parte, nelle categorie Turismo o Gran Turismo, a una delle ventiquattro epiche edizioni.

A rendere celebre la competizione originaria, nomi altisonanti dell’automobilismo agonistico dell’epoca, quali Borzacchini, Brilli Peri, Danese, Nuvolari e Varzi.

A ideare l’impresa sportiva, due giovani rampolli della nobiltà bresciana, Franco Mazzotti e Aymo Maggi

Tre le definizioni sostanziali della attuale manifestazione sportiva: la 1000 Miglia epica, la 1000 Miglia Romantica, la 1000 Miglia Moderna.

15/05/2013

UFFICIO STAMPA Comune di Assisi

 

Lascia un commento