34.6 C
Bastia Umbra
26 Giugno 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Associazioni Politica

Presentazione dell’associazione “Libere Frequenze”

Libere Frequenze ringrazia, uno per uno, tutti i cittadini che, con la loro curiosità ed il loro interesse,  hanno affollato in gran numero la presentazione dell’associazione, avvenuta mercoledì 27 marzo al Centro San Michele di Bastia Umbra, scusandoci con coloro che non hanno trovato posto in sala e sono rimasti fuori per assistere all’iniziativa (data la partecipazione oltre ogni aspettativa).

Questo ci rafforza nelle nostre motivazioni di fondo: i cittadini hanno bisogno e voglia di parlare, discutere e vivere la Politica, ed il profondo distacco che essi vivono con la classe politica è una grave responsabilità di quest’ultima, che non riesce più da tempo a coinvolgere e a far vivere speranze e sogni e soprattutto l’orizzonte del futuro per le giovani generazioni e non solo.

Gli interventi del prof. Raspadori dell’università di Perugia, che ci hanno messo a conoscenza degli esperimenti di politica civica a livello europeo, svincolati dal “controllo” dei partiti e ad essi liberamente affiancati, dimostra che questa crisi di rappresentatività può trovare risposta senza passare per il populismo ed il totale rigetto degli strumenti partitici, ma piuttosto ponendo un freno alla loro degenerazione, tornando alla genuinità del dettato costituzionale. Ovviamente questo è possibile solo se i cittadini sono disposti a smettere di stare a guardare, metterci la faccia ed entrare da protagonisti nell’agorà pubblica!
Continueremo con l’intento di essere un laboratorio di idee e proposte per il territorio ed oltre, affiancando all’entusiasmo le competenze e conoscenze di ciascuno di noi.
Per chiunque sia interessato a partecipare con il proprio contributo  ricordiamo la pagina Facebook, il profilo Twitter ed Instagram (Libere Frequenze) e l’indirizzo e-mail liberefrequenze@gmail.com .
Il Presidente dell’associazione Libere Frequenze
Francesco Balducci

Lascia un commento