15.5 C
Bastia Umbra
24 Settembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi Attualità

Convezione Comune di Assisi Basilica San Francesco

Il Sindaco di Assisi Claudio Ricci

Il Sindaco di Assisi Claudio Ricci e il legale rappresentante (per l’atto) della Basilica Papale S. Francesco in Assisi (alla presenza del Vescovo Mons. Domenico Sorrentino e del nuovo Padre Custode Mauro Gambetti) hanno firmato , dopo l’approvazione del Consiglio Comunale, la Convezione fra Comune di Assisi e Basilica Papale di San Francesco in Assisi (erano presenti il Vice Sindaco con Delega a Basiliche e Siti Francescani Antonio Lunghi con gli Assessori Comunali e il Presidente del Consiglio Patrizia Buini con i Consiglieri di maggioranza).
La Convezione, dopo diversi decenni (dal 1929, con particolare riferimento agli ultimi dieci anni), “dirime e risolve le controverse pregresse”, delinea una migliore manutenzione e cogestione delle aree e delle piazze ai fini di una ampia valorizzazione (assicurando, comunque, il transito in piazza inferiore alla viabilità di residenti e turisti nel rispetto del decoro complessivo).
Inoltre sotto la piazza inferire, come indicato dal Consiglio Comunale, potranno essere realizzati spazi di accoglienza, incontri, congressi ed eventi ESCLUSE attività commerciali e ristorative.
La firma di questo “importante e storico atto”, che valorizza un patrimonio di tutta l’umanità, avviene nei giorni dell’elezione di Papa Francesco con ampio auspico di una sempre maggiore collaborazione fra istruzioni civili e religiose per una “doverosa” congiunta valorizzazione spirituale, culturale e turistica in linea con il “motto del gonfalone cittadino”: Seraphica Civitas.
In una fase successiva, in occasione della conclusione di piani urbanistici e progettuali, saranno previste presentazioni più ampie (la odierna cerimonia é stata molto sobria) anche per “confermare” che sotto la piazza inferiore saranno realizzati solo spazi per eventi, incontri e congressi (escluso commercio e ristorazione).

UFFICIO STAMPA Comune di Assisi

Lascia un commento