20.7 C
Bastia Umbra
27 Settembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi

Assisi: tutelare e sviluppare i servizi a partire da Ospedale e Univesitá

Il Sindaco di Assisi Claudio Ricci ricorda che Assisi é la città Umbra più nota al Mondo (ora anche in relazione al nome del Papa ispirato a San Francesco d’Assisi), ove arrivano 6 milioni di turisti all’anno, ed é un valore e “motore economico culturale” per l’intero quadro regionale.
Proprio per questo “ruolo”, anche al servizio regionale, é necessario che le tutte le istituzioni umbre (e nazionali) “svolgano azioni incisive” per la tutela dei servizi a partire dall’Ospedale e dall’Università (Corso di Laure in Economia Internazionale del Turismo).
Per quanto attiene all’Ospedale nell’attivazione del Piano Sanitario Regionale si auspica che siano destinate adeguate risorse (1/2 milioni di euro) per la riqualificazione della struttura (a cui si aggiunge la prossima sistemazione del parcheggio, in itinere) attuando un progetto sanitario (per un comprensorio che include 70.000 residenti) che “tuteli i servizi di base” (conservando il punto nascita) e sviluppi “aree di specializzazione” utili alla rete regionale.
Per quanto attiene all’Università (Corso di Laurea sul Turismo impartito dall’Università di Perugia e dall’Università per Stranieri), primo Corso in Italia sul Turismo, con ampio numero di iscritti (che, in tempi brevi, trovano occupazione), malgrado i “parametri sempre più vincolanti” del Ministero dell’Istruzione, Ricerca e Università, occorre “consolidare” il mantenimento, per gli anni futuri, prevedendo un adeguato “potenziamento” (il Turismo sarà, secondo previsioni sino al 2020, il settore con la crescita maggiore: previsti circa 500.000 nuovi posti di lavoro in Italia).
Su questi due temi, l’Ospedale e l’Università, il Sindaco di Assisi Claudio Ricci e l’Amministrazione Comunale  intendono “mantenere elevata l’attenzione” nel rispetto di tutti ma anche di ciò che Assisi “deve avere per il ruolo che svolge”, a livello regionale, nazionale e internazionale.

UFFICIO STAMPA Comune di Assisi

Lascia un commento