9.1 C
Bastia Umbra
7 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Giornale dell'Umbria

Alla ricerca delle robe vecchie ed uniche

Fra gli stand di Todi, Perugia, Gubbio, Città di Castello e Bastia offrono dai prodotti bio all’antiquariato

di LETIZIA CALIGIANA
Perugia-sarà un fine settimana ricco di fiere e mercatini in tutta l’Umbria quello che ci aspetta. Infatti, da domani si avrà la possibilità di visitare mercati e mostre riguardanti una grande varietà di generi diversi di prodotti.
È importante ricordare l’ottava edizione della mostra “Arte, artigianato artistico” che si terrà a Todi da domani fino al 1 maggio. Sarà situata all’interno della sala delle Pietre e di quella della Giunta, ubicate nel Palazzo del Comune, e sarà aperta al pubblico dalle 10,30 alle 19, con ingresso libero. L’evento è organizzato dall’associazione “Pro Todi” e dal Comune di Todi, e annovera il patrocinio da parte della Provincia di Perugia. Dal nome della rassegna si intuisce facilmente che generi di opere verranno esposte: tutto il meglio dell’artigianato artistico dalla pittura alla ceramica, fino ad arrivare all’intarsio e infine alla scultura. Saranno all’incirca 30 gli artisti che parteciperanno alla mostra, di cui la maggior parte umbri. La presidente dell’associazione organizzatrice, Maria Giovanna di Tria, ci tiene a sottolineare il suo orgoglio per la crescita e la realizzazione di questo progetto, finalizzato a riconferire visibilità all’artigianato locale, ritenuto fondamentale per rilanciare l’economia turistica del luogo.
Per quanto riguarda Perugia, domani aprirà le danze “Terra fuori mercato” che, come ogni terzo sabato del mese, si temi a Ponte San Giovanni, precisamente al parcheggio del C.V.A., situato nell’angolo tra via della Scuola e via Cestellini. Sarà possibile visitare il mercato dalle 9 alle 19 circa e vi si potranno acquistare tutti i tipi di genere alimentare, in particolare prodotti agricoli realizzati tramite metodi biologici ed ecocompatibili, provenienti direttamente dal contadino, e, inoltre, oggetti di produzione artigianale.
Domenica a San Mariano di Corciano si terrà la mostra mercato “Girasole in fiera” presso il centro commerciale del quartiere, dalle 8 alle 20 circa. Vi saranno possibile acquistare diversi tipi di merci, tra i quali: artigianato, generi alimentari, abbigliamento e accessori. Città di Castello domenica offrirà l’opportunità di visitare “Retrò, mercatino delle cose vecchie e antiche” che troverà collocazione nel pieno centro storico della città, dalle 8 alle 18 circa. Le bancarelle di usato, antiquariato e rigatteria riempi ra nno piazza Matteotti, piazza Gildoni, il loggiato Bufalini e parte delle vie limitrofe, tra le quali corso Cavour, via An geloni e piazza Fanti, come di consueto ogni penultima domenica del mese.
Oltre centosessanta banchi in sinergia con 200 negozi aperti per una città in festa: Bastia Umbra è già pronta per trasformarsi nel centro commerciale naturale “Bastia shopping city”, domani e domenica, con “I colori della primavera”. Antiquariato, artigianato, piccolo arredamento, erbosteria e cosmesi saranno al centro della “Fiera di primavera” e dei trentesimo “Mercatino delle quattro stagioni” per un’area marcatale, domenica, dalle 8.30 alle 20, nel centro della città, che quest’anno occuperà, per la prima volta, anche la più centrale via Roma. Novità di questa edizione “La festa dei bambini—Giochiamo al mercatino”, domani dalle 15.30 alle 19 e domenica dalle 10 alle 19. Si tratta di un mercatino dell’usato riservato ai più piccoli, con vendita e scambio di giocattoli, dvd, fumetti e autoproduzioni, e il cui incasso sarà utilizzato per l’acquisto di articoli didattici da regalare alle scuole. Spazio alle spontanee iniziative commerciali dei cittadini anche domani, dalle 10 alle 19, in via Garibaldi e piazza Mazzini, con la ventitreesima edizione di “Compro baratto e vendo”, in cui inoltre, grazie all’iniziativa “Lo vendiamo noi”, sarà possibile affidare i propri oggetti all’organizzazione che procederà alla vendita.

Lascia un commento