20.7 C
Bastia Umbra
27 Settembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

Tamponamenti in superstrada, è la paralisi

Due scontri tra Bastia e Ospedalicchio, ore di caos sulla ‘75’. Coinvolta donna incinta

AL LAVORO Stradale e vigili del fuoco sono stati impegnati per liberare la carreggiata

BASTIA UMBRA —DUE INCIDENTI stradali, ieri mattina, hanno praticamente paralizzato la superstrada SS 75 Centrale Umbra per quasi tre ore, tra Bastia e Collestrada. Sette auto coinvolte e due feriti non gravi il bilancio, ma anche il blocco della strada con gravi disagi per gli automobilisti che si sono trovati a transitare lungo la SS 75 da Foligno porta a Perugia. La coda di veicoli si è allungata per alcuni chilometri fin quando ha raggiunto l’abitato di Bastia Umbra.
SUL POSTO sono intervenute tre pattuglie della polizia stradale per i rilievi e per lo smistamento del traffico, il cui blocco, a quanto risulta, non avrebbe avuto effetti sulla viabilità interna. Inoltre, i vigili del fuoco sono stati chiamati per liberare la carreggiate e per mettere in sicurezza una delle auto alimentata a metano che a causa dello scontro ha registrato perdite di gas. Cinque dei sette veicoli sono stati rimossi con il carro attrezzi. Il primo tamponamento è avvenuto intorno alle 8,30 all’altezza dello svincolo nord di Ospedalicchio, vicino a Collestrada e che collega direttamente con l’aeroporto, in cui sono rimasti coinvolti tre veicoli tra cui un furgone. In un’auto viaggiava una giovane donna incinta che è stata trasportata dall’ambulanza del 118 all’ospedale Santa Maria della Misericordia dove i sanitari, pur non riscontrando problemi, hanno deciso di trattenerla in osservazione. Pochi minuti dopo, per effetto della coda di vetture creatasi in seguito al primo incidente, si è verificato il secondo tamponamento all’altezza del supermercato Leroy Merlin a pochi metri dallo svincolo Ospedalicchio sud. Coinvolti quattro veicoli, in questo caso tutte automobili, tra cui una alimentata a metano. Il conducente di 25-30 anni alla guida di una delle auto coinvolte è stato trasportato con lievi ferite al pronto soccorso di Perugia dove è stato medicato con una prognosi di una decina di giorni. Gli altri automobilisti sono usciti dai veicoli praticamente illesi. Solo intorno alle 11 il traffico è tornato alla normalità.
Massimo Stangoni

enbsp;

enbsp;

enbsp;

Lascia un commento