15.5 C
Bastia Umbra
24 Settembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

Con l’auto finisce nelle acque gelate del Tescio

BASTIA UMBRA GIOVANE DONNA TRASPORTATA IN OSPEDALE — BASTIA UMBRA — ESCE di strada con l’auto e finisce nel fiume Tescio (nella foto). E’ la brutta disavventura capitata a una donna di 26 anni di Bastia Umbra che è stata trasportata al Santa Maria della Misericordia di Perugia; la malcapitata ha riportato un trauma cranico, ma a preoccupare i medici è soprattutto il raffreddamento agli arti inferiori provocato dalla permanenza nell’ acqua gelida. L’incidente si è verificato intorno alle 15.30 lungo via del Guado, all’inizio del percorso verde bastiolo; un tratto insidioso, privo di protezioni, già teatro in passato di incidenti simili. La donna, che viaggiava in direzione di via del Tescio a bordo di una Fiat 500, è uscita di strada, con l’utilitaria che ha percorso senza controllo il ripido tratto di argine per circa 7-8 metri; la 500 ha terminato la sua corsa a ruote all’ aria, con l’abitacolo quindi a contatto con l’acqua, in quel tratto fortunatamente non particolarmente alta, meno di cinquanta centimetri. LA DONNA è riuscita a uscire fuori dall’ abitacolo e raggiungere la riva del corso d’acqua. Immediatamente è stata soccorsa da un passante; sul posto sono intervenuti l’ambulanza del 118 e i vigili del fuoco di Assisi e quelli di Perugia con l’autogrù, necessaria per il recupero del veicolo. La donna, sottolinea l’ufficio stampa dell’azienda ospedaliera, ha subito un trauma cranico e, soprattutto, il raffreddamento degli arti dovuto alla permanenza in acqua. Non si è trattato del primo incidente in quella zona e sono stati in diversi, fra coloro che hanno assistito all’ operazione di recupero, a richiedere la collocazione di una protezione. 
Maurizio Baglioni

Lascia un commento