15 C
Bastia Umbra
10 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

Bastia va dietro la lavagna a Bari

B1 femminile L’esordio in panchina di Papini macchiato dalla sconfitta con la Primadonna: 0-3

PRIMADONNA BARI: Cariello 11, Bottiglione 9, Antonaci 8,Bertiglia 6, Caputo 5, Cosentino 2, Rocchi (L1). Ne: Annese, Renna,Tritto, Sorrenti, Di Candia. All. Brattoli.
EDILIZIA PASSERI e EDIL ROSSI BASTIA: Mezzasoma 9, Morelli 7, Venturi 7, Bellapianta 6, Ubertini 4, Gatto 1, Gagliardi (L1), Rossit
1, Bartoccini, Rosi. Ne:Lorio, Tabai, Norgini (L2). All. Papini.
ARBITRI: De Sensi e Scarfò.
PARZIALI SET: 25-16, 25-18, 25-15
BARI Disco rosso per la Edilizia Passeri e Edil Rossi Bastia che subisce una nuova brusca frenata nel campionato di serie B1 femminile e perde ulteriore contatto da quei quartieri alti della classifica che l’avevano vista protagonista.L’affermazione della Primadonna Bari, battuta nettamente all’andata, è strameritata ma in questa occasione il team biancazzurro ci ha messo molto del suo per facilitare il compito alle giocatrici di Roberto Brattoli. L’esordio da titolare di Papini alla guida delle bastiole non è supportato da una prestazione di grande livello della squadra che si becca tre “ceffoni” e torna a casa con la coda fra le gambe.
Prova incolore delle giocatrici della Edilizia Passeri e Edil Rossi, mai in partita se non nell’equilibrato inizio di gara (8-7 e 15-14), poi le ospiti cominciano a perdere colpi ed escono di scena senza arrecare troppo disturbo.Le baresi prendono ben presto le misure e cominciano a mostrare una fluidità di gioco che per le rivali è pura utopia, nettamente avanti le atlete locali in tutti i restanti parziali che vedono .
La sconfitta di Bari è per la formazione di punta della Libertas Bastia molto più di una doccia gelata, visto che ridimensionale prospettive di vertice ma che non pregiudica quanto di buono è stato fatto sino ad ora.

Lascia un commento