24.3 C
Bastia Umbra
28 Giugno 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

Bastia progetta un futuro d’oro

Serie B1 femminile Passeri: «Grandi risultati, l’ambizione non ci manca»
Alberto Aglietti
Bastia Umbra-REGNA un clima di piena soddisfazione alla Edilizia Passeri e Edil Rossi Bastia, la squadra di serie B1 femminile procede a buon ritmo in campionato e la salvezza ormai è acquisita. La sconfitta di sabato scorso ad Arzano, gara disputata in un clima polare, non ha intaccato minimamente la fiducia del gruppo biancoazzurro che continua ad occupare la quinta piazza e, soprattutto, a godere della stima dei suoi supporters. Anche gli sponsor sono soddisfatti e Giuliano Rossi, titolare dell’azienda Edil Rossi, lo dice apertamente: «Avevo avuto esperienze nel calcio ma mi ero allontanato perché non mi riconoscevo più in un certo ambiente, nella pallavolo ho invece trovato una professionalità ed una serietà non indifferenti. Nella società sportiva bastiola siamo entrati grazie alla mediazione di Giorgio Giulietti, mio segretario sportivo storico, ma già conoscevamo la dirigenza ed in particolare Ubaldo Passeri che è stato presidente per oltre un decennio ed ha portato ad alto livello la squadra. Siamo entrati volentieri a far parte di questo progetto per contribuire al consolidamento dell’ottima base che è stata posta». E d’altra parte con i due sponsor principali che operano nel campo edile di certo le fondamenta del progetto non potevano che essere solide. «Va detto però che i risultati registrati sino ad oggi sono superiori alle aspettative. Non avevamo un budget che potesse far pensare di competere con le migliori ma le scelte fatte a livello di organico si sono rivelate appropriate. L’ambizione non ci manca ed in questo momento stiamo pensando già alla prossima stagione, abbiamo aperto delle trattative per cercare di essere ancora più forti ma sappiamo che la crisi rende tutto più difficile e dunque valutiamo bene ogni decisione che dovremo prendere».
L’INTERESSE degli sportivi è sicuramente cresciuto, lo si nota alle partite casalinghe al Pala-Giontella, il colpo d’occhio è davvero eccezionale e di ciò non si può che andare fieri. «Vediamo che la gente viene al palazzetto e rimane contenta dello spettacolo offerto, questo ripaga in parte i tanti sforzi che si fanno». Ora però è tempo di concentrarsi su Aversa, prossima avversaria sabato tra le mura amiche.

Lascia un commento