34.6 C
Bastia Umbra
2 Luglio 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

Bastia all’ultima spiaggia «Ora chiedo a tutti umiltà»

Serie D  Parla il neoallenatore Trillini

Bastia Umbra -LA SVOLTA è arrivata per il Bastia calcio dall’anticipo di sabato che ha portato all’esonero bonario del Serie tecnico Rosario Scarfone, in seguito all’ennesimo insuccesso subito a Sansepolcro. La decisione di rinunciare a Scarfone è stata del presidente Paolo Bartolucci, ma a decidere sul nuovo mister, Sauro Trillini, è toccato al direttore generale Doriano Aglini. «Lo inseguivo da un paio d’anni già prima di arrivare a Bastia — spiega Aglini —, perché sono convinto che sia un allenatore con le caratteristiche ideali di un tecnico in serie D. Persona molto concreta che lascia che sia il campo a parlare. Oltre ad un carattere forte, Trillini ha anche un passato importante nella categoria con l’Ancona, da lui allenata fino a gennaio 2012, e prima in categorie superiori: C1 e C2. Una soluzione che potrebbe essere decisiva per tirare fuori alla salvezza del Bastia». Il tecnico è arrivato a Bastia martedì, dopo essere stato presentato allo spogliatoio dal presidente Bartolucci: «Questa è l’ultima spiaggia per tutti», ha diretto il suo primo allenamento. «Il mio pensiero è andato a Scarfone — ha detto Trillini — che ha dovuto pagare le colpe di tutti. Ho deciso di accettare l’incarico mantenendo lo staff dei preparatori atletici e dei portieri, dando un segno di continuità. Chiedo ai ragazzi umiltà e dedizione». Domenica arriva la Viterbese. «Avversario pericoloso — sottolinea — da affrontare senza timore reverenziale».

Massimo Stangoni

Lascia un commento