19.6 C
Bastia Umbra
30 Settembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

Bastia e Todi, pari dagli undici metri

Tarpani risponde a Urbanelli: accade tutto nel primo tempo. Rissa sfiorata nel finale
Bastia Umbra-UN RISULTATO di parità deciso da due rigori, quasi a dimostrare la volontà delle due squadre di volersi spartire il bottino.

In realtà è stata una partita vera, tra due squadre che cercano entrambe la salvezza. Il Bastia è anche alla ricerca di un equilibrio di squadra ancora da definire; ieri si è espressa a sprazzi, troppo spesso in balia dell’avversario. Il Todi ha giocato con maggiore intensità e nel secondo tempo si è avvicinata anche al successo almeno in un paio d’occasioni. Del tutto oscuro un episodio al 26’ della ripresa quando il bomber Urbanelli al limite dell’area è stato preso in mezzo dal portiere e da Padiglioni finendo a terra. Indubbiamente nel Bastia si è fatta sentire l’assenza del regista Oresti, squalificato. Comincia per primo il Bastia al 5’ con un gran tiro dal limite di Fabris respinto di pugno dal portiere. Risponde un minuto dopo il Todi con un’azione pericolosissima: Cascianelli da fondo campo calibra un assist perfetto per Antonioni che da distanza ravvicinata manca il bersaglio. Al 12’ ancora Antonioni da limite spara un bolide respinto sulla linea di porta da Milletti. Al 13’ risponde il Bastia con Galli che entrato in area conclude di sinistro sfiorando il palo dalla parte opposta. La partita ristagna a centrocampo fino al 27’ quando de Lucia in area atterra Urbanelli, che si incarica del tiro dal dischetto, imparabile per Cozzi. La reazione degli ospiti al vantaggio del Bastia non si fa attendere con una maggiore pressione che al 41’ consente a Ubaldi di concludere a rete, ma Biscarini para. Al 42’ il Bastia potrebbe raddoppiare con Galli il cui diagonale viene deviato in angolo, ma al 44’ Lepri viene atterrato in area da Ciccioli e su rigore al 45’ Tarpani pareggia.

NELLA RIPRESA al 7’ il Bastia con Battistelli conclude alto sopra la traversa; al 10’ ci prova Invernizzi la cui conclusione finisce sull’esterno della rete. Ma è il Todi a fare la partita: al 14’ Cascianelli trova un varco ma è bravo il portiere del Bastia a bloccare; al 17’ Tarpani di testa da due passi, servito da Padiglioni, fallisce il bersaglio e al 19’ Antonioni spara un gran bolide che Biscarini respinge di pugno. Al 26’ nell’area tuderte l’episodio di dubbia regolarità sul quale l’arbitro ha preferito non esprimersi. Allo scadere, invece, per una mischia che rischiava di sfociare in rissa ha deciso di ammonire il portiere Cozzi e Romani.
Massimo Stangoni
Bastia 1 Todi 1
BASTIA: Biscarini, Ciccioli, Milletti, (33’ st Luchini), Fabris, Erba, Bigi, Galli, Marchetti, Urbanelli Invernizzi, Battistelli (23’st Colosimo), (A disposizione: Caneschi, Giorgino, Malocaj, Negrini, Arcioni). Allenatore: Scarfone.
TODI: Cozzi, Ubaldi, Padiglioni, Baratteri, Romani, Focante, Lepri, Cascianelli, Tarpani, Antonioni, De Lucia. (A disposizione: Cimarelli, Basile, Banelli, Braganse, Seghetti, Morelli, Toli). Allenatore: Ciucarelli.
Arbitro: Messina di Acireale (assistenti: Vona di Frosinone e Todisco di Ciampino).
Marcatori: Urbanelli 28’ pt (rigore), Tarpani 45’ pt (rigore).
Note: ammoniti Ciccioli e Erba del Bastia, Baratteri, De Lucia, Tarpani, Cozzi e Romani del Todi. Calci d’angolo 7 a 3 per il Bastia. 46’ pt, 48’ st. Circa 500 spettatori
Le pagelle Bastia
Biscarini al top insieme a Fabris
BISCARINI 6,5: ha fatto il suo dovere rispondendo colpo su colpo, decisivo quando ha respinto bolide di Antonioni.
CICCIOLI 6: pur commettendo qualche errore ha lavorato molto e con razionalità.
MILLETTI 6: molto diligente ma con scarsa iniziativa
LUCHINI N.C..
FABRIS 6,5: a soli 18 anni ha dato prova di coraggio e personalità.
ERBA 6,5: ha diretto con responsabilità la difesa con interventi decisivi.
BIGI 6: ha operato con diligenza e impegno.
GALLI 6+: si è proposto più di una volta in avanti, ottima ma sfortunata la conclusione
MARCHETTI 6: sa fare maglio,ma ieri ha dovuto muoversi tra tanta confusione.
URBANELLI 7-: è stato il migliore del Bastia, si è procurato e ha realizzato il rigore.
INVERNIZZI 5: molto al di sotto del suo solito livello, evidentemente stanco e fuori forma.
BATTISTELLI 6-: Sostituito a metà del secondo tempo,spesso molto impreciso.
COLOSIMO 6: ha spinto di più sulla fascia.
Le pagelle Todi
Re Leone il leader Cascianelli ok
COZZI 6: Poco impegnato,quando è stato necessario sempre pronto. Nessuna responsabilità sul rigore.
UBALDI 6,5: un ex del Bastia che ha fatto bella figura, come difensore ma anche sui calci piazzati di cui è diventato uno specialista.
PADIGLIONI 6: difensore di fascia che ha operato con diligenza.
BARATTERI 6+: ha saputo avviare le azioni più importanti,dando un contributo anche in interdizione.
ROMANI 6: ha fatto quanto necessario nella fase difensiva.
FOCANTE 6+: Non solo è intervenuto con puntualità, ma ha saputo guidare la difesa.
LEPRI 6: nel ruolo di esterno di centrocampo ha dato il suo contributo.
CASCIANELLI 6,5: intraprendente,spesso protagonista.
TARPANI 7-: dal’alto della sua esperienza è stato decisivo, ma ha fallito il raddoppio.
ANTONIONI 6,5: molte le occasioni create con qualche imprecisione.
DE LUCIA 6: non fa mancare il suo apporto, soprattutto in fase di costruzione.

Lascia un commento