14.9 C
Bastia Umbra
28 Settembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

Le troppe generalità dell’albanese

— ASSISI —L’ARRESTO dell’altra notte di Balliu Avni da parte dei Carabinieri della Compagnia di Assisi non è stato l’epilogo della vicenda; infatti a seguito di una fitta attività info

investigativa, i militari di Assisi sono risaliti a numerosi altri alias del Balliu e a tutta una lunga serie di reati contro il patrimonio e contro la persona dei quali lo stesso si era reso attore principale. L’iter criminale dell’arrestato non era circoscritto alla sola zona umbra ma lo vedeva coinvolto in diverse altre regioni d’Italia come Toscana, Lazio e Campania. E’ stato infatti proprio grazie a questo certosino lavoro di analisi che i carabinieri lo hanno nuovamente arrestato in esecuzione di un ordine di carcerazione per il quale era costantemente ricercato dalla Squadra Mobile di Salerno con le false generalità di Verdi Jella. Il particolare profilo criminale del camaleontico malfattore lo vede tra l’altro espulso dal suolo italiano dalla Frontiera marittima di Bari e clandestinamente rientrato, ovviamente con generalità differenti.

Lascia un commento