15.8 C
Bastia Umbra
1 Ottobre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

Insediamenti industriali, primo passo verso il rilancio

L’ASSESSORE FRATELLINI: «UN’OPERAZIONE CHE CI AUGURIAMO PORTI OCCUPAZIONE»
BASTIA -LO STILE Fratellini si sta imponendo nella gestione dell’amministrazione comunale. Appare evidente, infatti, l’intenzione di dare ad ogni scelta la caratteristica di concretezza.

Questo è lo stile Fratellini, imposto dal 2009 nella gestione dei rifiuti e ora esportato anche in altri settori. Innanzitutto nella gestione delle aree industriali di cui si torna a parlare in questi giorni con la pubblicazione dell’avviso pubblico per l’indagine esplorativa finalizzata ad acquisire manifestazioni di interesse per l’insediamento di piccole e medie imprese. L’area interessata è costituita da aree di proprietà pubblica (in minima parte) e soprattutto di proprietà privata, per complessivi mq 145.000 (oltre 14 ettari), da destinare a comparto artigianale/industriale. L’ubicazione è in un terreno che a nord confina con la strada 147 ‘Assisana’, verso sud la zona produttiva situata in prossimità di Ospedalicchio è delimitata dalla strada statale 75 Centrale Umbra. La localizzazione baricentrica e ben esposta conferisce un valore aggiunto alle attività imprenditoriali. «L’operazione – spiega l’assessore Fratellini – consentirà la definitiva sistemazione di un’importante area destinata ad ospitare aziende di ogni dimensione, per il cui insediamento potranno essere attivati consistenti investimenti. È un primo passo verso una ripresa complessiva delle attività economiche con l’auspicio – conclude l’assessore – che i nuovi insediamenti possano produrre anche la creazione di nuovi posti di lavoro».

m.s.

Lascia un commento