14 C
Bastia Umbra
10 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

Così il «Cuore verde» ha un protagonista

«Frantoi Aperti» con l’olio d’oliva Dop Porte aperte nelle aziende di Assisi, Spoleto e al Trasimeno ASSISI protagonista anche del 3° weekend con «Unto nei castelli e nel territorio», sabato e domenica: in programma l’interessante visita guidata del Borgo a cura della Pro Loco di Armenzano, per un percorso attraverso il Parco del Monte Subasio alla scoperta dei frutti dimenticati del bosco.

A conclusione della visita l’Ensemble Strumentale e Vocale degli Insegnanti dell’Accademia di Arti Antiche Resonars si esibirà in «Suoni dai Castelli». Domenica il tour di «Unto nei castelli e nel territorio» proseguirà a Tornandrea dove dalle 15 sarà possibile visionare la Mostra sul castello di Tordandrea “Marchesato dei Baglioni” e visitare la Chiesa di San Bernardino. Tra le proposte anche la possibilità di partecipare a cene tipiche, con olio e vino novello.Gualdo Cattaneo sarà invece protagonista con «Sapere di Pane, sapore di Olio, bianco e verde tra i castelli»: il viaggio itinerante alla scoperta dei sapori, gusti e costumi della tradizione partirà dal Frantoio Bacci, passando per quello di Rinalducci, fino a quello di Mattioli Francesco Nicola e Frantoio Neri Nilo. Impossibile non partecipare alle 10 a Gualdo alla mostra con il mercatino delle eccellenze locali e alle 11.30, alla degustazione guidata Sapere e sapore di un umbro tutto da scoprire a cura di Angela Canale. In programma nel pomeriggio anche AnnUsi di Olio, il laboratorio creativo con l’olio di oliva a cura di Hakuna Matata e Pani della tradizione e Pani innovativi a confronto a cura di Andreani Gastronomia. Per gli appassionati di web 2.0 impossibile non partecipare al challenge fotografico Scatta l’Assaggio: Carica le tue foto su Instagram inserendo i tag #saperedipanesaporediolio e #igersperugia… e fatti votare!A SPOLETO si proseguirà invece con «Frantoi Aperti» a Spoleto: dalle 15.30 alle 17 il pubblico della manifestazione potrà visitare il Frantoio e l’uliveto del Poggiolo con relativa degustazione gratuita di bruschetta. In programma anche «Sulle tracce dei Longobardi», una visita guidata gratuita della città con tanto di animazione musicale ad opera della Mabò Band, a cura di Guide in Umbria e di Fontemaggiore – Teatro Stabile di Innovazione.Tante le attività in programma nel centro storico di Castiglione del Lago nel contesto della Festa dei Frantoi: Botteghe in strada,Rondò e Castiglion del Lago produce grazie al mercatino di prodotti agricoli a Km 0. Si proseguirà con la degustazione guidata gratuita di oli presso il ristorante L’Acquario, e ancora con Assaggio di oli Novelli, presso tutti i ristoranti del centro storico. Ogni locale del borgo inoltre avrà l’opportunità di presentare una specifica cantina, un frantoio e un produttore di olio. Tutti i frantoi e le cantine del Comune di Castiglione del Lago aderiranno inoltre a «I Menù dell’olio», l’iniziativa rivolta all’esaltazione dell’olio nuovo in abbinamento a una gustosa offerta di prodotti enogastronomici.

Lascia un commento