23.5 C
Bastia Umbra
25 Giugno 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Giornale dell'Umbria

Birra Show partenza col botto fra degustazioni e gag

Oltre 300 etichette per gli intenditori. Il programma di oggi: si inizia alle 13.
BASTIA UMBRA – È partito nel migliore dei modi il Birra Show 2012 di Bastia Umbra

, il salone del centro Italia dedicato alla birra artigianale di qualità, con degustazioni, giochi, abbinamenti di cibi sfiziosi e tanta, tantissima birra. Già da mezzora prima rispetto all’apertura della biglietteria si era formato davanti ai cancelli un nutrito capannello di appassionati e curiosi, questi ultimi invogliati anche dai numerosi eventi collaterali organizzati dallo staff e dalla politica dei prezzi, particolarmente popolari e adatti davvero a tutte le tasche.

Contestualmente all’ apertura della fiera, si è dato il via alle danze con le degustazioni della “Premiata Officina del gusto” di Foligno e, a seguire, “Formaggi abbinati al-la birra artigianale” a cura dei Mastri Birrai Umbri, quest’ultima raccontata da Vitaliano Gaggi. La Iena Mauro Casciari, mattatore della Fiera, ha condotto la tavola rotonda dedicata al bere responsabile, con la partecipazione di Regione, Provincia di Perugia, Confagricoltura, Coldiretti, Cobi, Cia e varie aziende umbre del settore. È stata poi la volta della degustazione del birrificio San Biagio, a cura del mastro birraio Giovanni Ridolfi, prima dell’aperitivo con diretta radio su Max Radio Energy e Max Radio Classic. Alle 22, infine, ancora la Iena Casciari ha aperto ufficialmente la “Notte Bionda della birra artigianale”. Il programma di oggi prevede alle 13 l’avvio delle degustazioni, la prima delle quali curata dall’associazione “Il bello della Birra”. Spazio per i laboratori del gusto della birra artigianale alle 15, con la Mastriforti Catering di Perugia. A partire dalle 16 protagonista sarà la birra San Biagio di Nocera Umbra, con la “Cresceria” di Foligno. Sarà poi la volta di chi la birra preferisce farsela in casa: alle 17 spazio al cosiddetto “Homebrewing”, con un incontro studiato e dedicato ai birrificatori casalinghi. In contemporanea in programma c’è anche una degustazione a cura dello chef del ristorante “Premiata Officina del Gusto” di Foligno. Mezzora dopo, alle 17.30, ancora sapori tipici abbinati alla birra artigianale, con il birrificio Magalotti di Temi.

Lascia un commento