7.7 C
Bastia Umbra
28 Novembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Giornale dell'Umbria

Muore all'asilo, l'appello della Procura

IN AULA
BASTIA UMBRA – Il pubblico ministero aveva chiesto l’assoluzione e i giudici avevano prosciolto le due maestre dell’asilo dove morì il piccolo Edoardo di 13 mesi.

Adesso il procuratore generale Galati ha presentato appello contro quella decisione. Scelta alla quale hanno aderito anche i genitori del piccolo.

Le difese delle maestre, rappresentate dagli avvocati Aurelio Pugliese e Giancarlo Zuccaccia, avevano chiesto alla corte di «allontanare le suggestioni e attenersi ai fati, alla ricerca della verità per evitare che ad una vittima se ne aggiungessero altre. Tragica fatalità, è l’unico termine per indicare questa storia di dolore e morte». Richieste che saranno avanzate nuovamente ai giudici di appello il 23 ottobre.
Durante l’istruttoria erano stati forniti pareri medici diversi a proposito del decesso del bimbo, secondo l’accusa provocato da un’insufficienza respiratoria acuta, secondo la difesa legata invece ad una malformazione cardiaca.

Lascia un commento