34.6 C
Bastia Umbra
26 Giugno 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

Critiche della minoranza sulla nuova viabilità

IL CONSIGLIERE PIDIESSINO PECCI: «MODIFICHE INUTILI E DANNOSE»
BASTIA UMBRA —TRA MENO di due settimane sarà attivata la nuova viabilità del centro storico con l’apertura di due rotatorie

: quella su via Roma, davanti al cinema Esperia, e l’altra su via Firenze nell’area dei vecchi Giardinetti. Un’opera, che costa circa 230 mila euro, ed è stata realizzata per migliorare la viabilità nell’area? Molti se lo domandano, i dirigenti del Pd, ieri in conferenza stampa, hanno anticipato la risposta, negativa, illustrando un’interrogazione sull’argomento. Primo firmatario è il consigliere comunale Erigo Pecci (foto) che ha spiegato anche i motivi, dopo un’introduzione politica svolta dal segretario del circolo Rita Di Pasquale, alla presenza del segretario comunale Vannio Brozzi. «Questo è un intervento inutile e dannoso — ha esordito Pecci – che non tiene conto dello studio presentato dall’amministrazione Bogliari nel 1998-99, che introduceva il piano di viabilità ancora oggi vigente. Le modifiche attuali non sono sostenute da motivazioni tecniche serie». «Dilettantismo» è l’espressione usata da Brozzi. «Anche i tempi non sono indovinati – ha aggiunto Pecci – arrivando prima del sottopasso ferroviario di via Firenze e con il passaggio a livello ancora aperto si rischia di avere problemi al traffico e file di auto più lunghe». Molto criticato anche il fatto che questo piano neanche accenna ai percorsi pedonali e ciclabili.

m.s.

Lascia un commento