24.9 C
Bastia Umbra
29 Giugno 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

Il Palio del Cinquantenario fa esultare il rione Moncioveta

I «ROSSI» HANNO PREVALSO TRA LE POLEMICHE SU PORTELLA, SANT’ANGELO E SAN ROCCO
BASTIA UMBRA —UN’EMOZIONE unica e irripetibile per il rione Moncioveta che, nella notte di venerdì, ha conquistato il Palio del Cinquantenario.

I rossi di Moncioveta hanno prevalso con 16 punti sugli altri tre rioni (Portella 12, Sant’Angelo 9, San Rocco 7). Successo pieno e indiscutibile, nonostante le polemiche tra rionali che accompagnano la notte del palio. L’emozione più grande con la Lizza, la corsa a staffetta 4X4, decisa all’ultimo giro dell’ultima frazione. Dopo il primato costante degli atleti della Portella è arrivato lo staffettista di Moncioveta, Giovanni Cinquegrana, che rispettando le aspettative ha accorciato le distanze fino a prendere la testa della corsa dopo l’ultima virata, sotto il palazzo comunale, per tagliare il traguardo per primo. Di seguito sono arrivati i verdetti della giuria tutti favorevoli a Monvioveta che ha portato in trionfo il 50mo Palio consegnato dal presidente dell’Ente Palio Marco Gnavolini nelle mani del neo-capitano dei Rossi, Lorenzo Incontri. Bastia in festa, con una piazza colma all’inverosimile oltre 5mila persone. Sul palco il sindaco Ansideri, a rappresentare l’istituzione con la fascia tricolore e come ex presidente della Pro Loco testimone di 50 anni di fedeltà alle tradizioni. Stasera, gran finale con il concerto in piazza Mazzini alle ore 21,30, «Giovani in primo piano 2012» a cura dell’InfoJò (Servizio di promozione della salute della Zona Sociale 3 – Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara e Valfabbrica). Si esibiranno tre band: City Zen Keys di Assisi, The F.u.t.s. di Bastia, Vox and Trouble di Foligno.

Lascia un commento