8.9 C
Bastia Umbra
28 Novembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

Attenzioni «sospette» ai giardini nei confronti di una bimba

POLIZIA E VIGILI URBANI INTERVENGONO E IDENTIFICANO DUE TRENTENNI
BASTIA UMBRA —NON È UNA novità la collaborazione dei vigili urbani con le forze di polizia che pone in tutta evidenzia quanto essenziale sia il ruolo di controllo del territorio esercitato dalla polizia municipale.

L’ultimo caso, decisamente preoccupante, è partito dalla richiesta del Commissariato della Polizia di Stato di Assisi rivolto al comando di polizia municipale di Bastia e relativo alla segnalazione della presenza di un giovane nei giardini pubblici di viale Marconi per attenzioni sospette nei confronti di una bambina. Gli agenti del commissariato hanno fornito il profilo del giovane che una pattuglia della municipale ha quindi individuato in una strada del centro storico, insieme a un secondo giovane.

SI TRATTA di due rumeni entrambi trentenni, già noti alle forze di polizia per precedenti reati contro il patrimonio. Il secondo giovane è stato denunciato all’autorità giudiziaria per aver contravvenuto al foglio di via obbligatorio che gli vietava la presenza sul territorio di Bastia Umbra. Per le rimanenti ipotesi di reato, in particolare per quanto riguarda le molestie alla minorenne, sono in corso ulteriori accertamenti. L’obiettivo è infatti quello di verificare che lo straniero non possa tornare ad avere atteggiamenti morbosi nei confronti della ragazzina che sarebbe stata presa di mira.
M.S.

Lascia un commento